In cerca di a pace interna

494 chì cercanu a pace interiore Devi ammettere chì a volte mi pare difficile truvà a pace. Ùn sò micca parlendu di "paci chì va assai più luntanu di a comprensione" (Filippini 4,7 Nuova traduzzione di Ginevra). Quandu pensu à tale pace, immagino chì un zitellu hà calmatu à Diu à mezu à a tempesta furiosa. Pensu à teste difficili in quale i musculi di credenza sò furmati à u puntu chì l'endorfine (Hormoni di felicità propiu di u corpu) di "paci" cù u so effettu. Pensu à crises chì cambianu a nostra prospettiva è ci furzanu à reevaluà e cose più impurtanti in a vita è à esse in gratitudine per elli. Quandu succede tali avvenimenti, sò chì ùn aghju micca cuntrollu di cumu finiscinu. Ancu s'ellu stincenu l'internu, hè simplicemente megliu per lascià tali cose à Diu.

Vi parlu di paci "di tutti i ghjorni", chì pò qualchissia chjamate pace di mente o pace interna. Cumu a dicia una volta u famosu filosofu Anonimu: «Ùn sò micca e montagne davanti à voi chì vi preoccupanu. Hè u granu di sabbia in u vostru scarpa ». Eccu alcuni di i mo graneddi di sabbia: penseri preoccupanti chì mi strappanu, preoccupatu senza avè una ragione per pensà à u peghju invece di u megliu di l'altri per trasfurmà una zanzara in un elefante; perde u mo orientamentu, mi sgagiatu perchè qualcosa ùn mi cunvene micca. Vogliu accade à e persone chì sò spietate, senza tactu o fastidiu.

A pace interna hè chjamata a calma di l'ordine (Agostinu: tranquillitas ordinis). Sì questu hè veru, ùn ci pò esse pace induve ùn ci hè un ordine suciale. Sfurtunatamente, ci mancanu spessu ordine in a vita. A vita hè generalmente caotica, ardua è stressante. Qualchidunu cercanu a pace è esce da a manu da beie, drogherie, accumpagnendu soldi, compra cose, o manghjendu. Ci hè parechje zone di a mo vita chì ùn aghju micca cuntrollu. Tuttavia, circhendu di fà alcuni di i seguenti esercizii in a mo vita, possu guadagnà qualchì tranquillità di a mente ancu induve ùn manca u cuntrollu.

  • Aghju cura di i mo affari.
  • I perdona à l'altri è à mè stessu.
  • Mi scurdate di u passatu è cuntinuu!
  • Ùn sò micca affucatu. Imparatu "No!" accettà.
  • Sò cuntentu per altri. Ùn l’invidiate.
  • Accetta ciò chì ùn pò micca esse cambiatu.
  • Amparatu à esse paziente è / o tollerante.
  • I sguardu e mo benedizioni è sò grati.
  • Scegli l'amici saggiamente è stà alluntanatu da e persone negative.
  • Ùn pigliu micca tuttu personalmente.
  • Simplificheghju a mo vita. Ume facciu sbarcà.
  • Imparanu a risa.
  • I rallentà a mo vita. Truvulu un tempu tranquillu.
  • Facciu qualcosa di bè per qualchissia altru.
  • Pensu prima di parlà.

Tuttavia, questu hè più faciule ch'è fattu. Serà forse chì, se ùn aghju micca fà quì sopra sott'à u stress, ùn aghju micca à nimu à l'altru da culpisce da mè stessu. Sò spessu scappatu cù l'altri quandu sò quellu chì a face. Puderia avè evitatu u prublema è purtatu à una bona suluzione.

Pensu: In fin di fine, tutta a pace vene da Diu - a pace chì va assai più luntanu di ogni capiscitura è a pace interna. Senza una relazione cù Diu, ùn averemu mai a pace vera. Diu dà a so pace à quelli chì fiducia in ellu (Giu 14,27) è chì fiducia in ellu (Isaias 26,3) per ch'elli ùn ne deve mancu preoccupatu (Filippini 4,6). Finu à esse unitu cun Diu, a ghjente cerca in vain a pace (Ghjerusalemme 6,14).

Vidu chì aghju da stà à sente a voce di Diu più è esse menu stumbatu - è stà luntanu da e persone spietate, senza tactu o fastidiose.

Un pensamentu à a fine

Quellu chì ti fastidia ti cuntrolla. Ùn lasciate micca chì l'altri arrubanu a vostra pace interna. Vive in a pace di Diu.

da Barbara Dahlgren


in pdfIn cerca di a pace interna