PENSI DI JOSEPH TKACH


Diu ùn mai smette di amassi!

300 Dieu mai smette di amassi

Sapete chì a maiò parte di a ghjente chì crede in Diu trova difficiule di crede chì Diu li ama? E persone si trovanu facili l'imagine à Diu cum'è creatore è ghjudice, ma terribilmente difficili di vede à Diu cum'è quellu chì ama è cura di elli profondamente. Ma a verità hè chì u nostru Diu infinitamente amatore, creattivu è perfettu ùn crea qualcosa chì hè oppostu à ellu, chì hè in uppusizione cun ellu stessu. Tuttu ciò chì Diu crea hè bonu, una manifestazione perfetta in l'universu di a so perfezione, a creatività è l'amore. Induve ci truvamu u cuntrariu - odiu, egoismo, avidità, paura è paura - ùn hè micca perchè Diu l'ha creatu cusì.

Chì ghjè a male invece di a perversione per qualcosa chì era inizialmente bè? Tuttu ciò chì Diu hà creatu, ancu noi umani, era estremamente bonu, ma hè l'abusu di a creazione chì crea u male. Esiste perchè avemu aduprà a bona libertà chì Diu ci ha datu in modu sbagliatu per distaccià noi di Diu, a fonte di u nostru essere, piuttostu cà avvicinàci di Ellu.

Chì significa questu per noi personalmente? Semplicemente questu: Diu ci hà creatu da e prufundità di u so amore altruistu, da u so fornimentu illimitatu di perfezione è ...

Leggi più

Diu u vasier

193 dio u pignattore Ti ricordi quandu Diu hà vultatu l'attenzione di Ghjeremia à u discu di u vastu (Ghjer. 18,2: 6-45,9)? Diu hà utilizatu l'imaghjini di u vastu è di l'argilla per insegnà una lezioni di furia. Messaggi simili chì utilizanu l'imaghjini di u vastu è di l'argilla ponu truvà in Isaias 64,7 è 9,20 è in Rumani 21.

Unu di i mo tazzi preferiti, chì spessu usi per bevi u tè in l'uffiziu, porta una stampa di a mo famiglia. Quand'ellu mi guardu, mi ricurdeghja a storia di u tavulinu di parlà. A storia hè cuntata da u Teaup in prima persona è spiega cumu hè diventatu ciò chì era u so creatore.

Ùn eru micca sempre una bella tazza da tè. À l'origine eru solu un groppu senza forma di argilla cotta. Ma qualcunu m'hà messu nantu à un discu è hà cuminciatu à fà girà u discu cusì prestu chì mi sò sturditu. Mentre mi girava in circuli, mi stringhjia, mi stringhjia è mi strappava. Aghju gridatu: "Stop!" Ma aghju avutu a risposta: "Ancu micca!".

Finalmente hà piantatu a finestra è mi hà messu in u fornu. Hè diventatu sempre più caldu finu à chì aghju urlatu: "Stop!". Di novu aghju avutu a risposta "Micca ancu!" Infine m'hà purtatu fora di u fornu è hà cuminciatu à appiicassi a pittura. U fumu ...

Leggi più