Vergine nascita di Ghjesù

422 nascita vergine di Ghjesù Ghjesù, u Figliolu eternu di Diu, divintò omu. Senza questu, ùn ci pò esse un veru Cristianesimu. L'apòstulu Ghjuvanni hà dettu cusì: Avete da ricunnosce u Spìritu di Diu da questu: Ogni spiritu chì cunfessa chì Ghjesù Cristu hè ghjuntu in a carne hè da Diu; è ogni spiritu chì ùn cunfessà Ghjesù ùn hè micca di Diu. È questu hè u spiritu di l'Anticristu chì avete intesu chì vene, è hè digià in u mondu (1. Ghjuvà. 4,2-3u).

U nascita vèrgine di Ghjesù spiega chì u Figliolu di Diu hè diventatu cumplitamente umanu mentre restava quellu chì era - u Figliolu eternu di Diu. U fattu chì a mamma di Ghjesù, Maria, era vèrgine era un signu ch'ella ùn sarà micca incinta à traversu iniziativa o implicazione umana. U cuncepimentu extramaritale in u ventre di Maria hè vinutu per u travagliu di u Spìritu Santu, chì hà ligatu a natura umana di Maria cù a natura divina di u Figliolu di Diu. U Figliolu di Diu hà dunque assumatu tutta l'esistenza umana: da a nascita à a morte, finu à a risurrezzione è l'ascensione è avà vive per sempre in a so gloriosa umanità.

Ci sò persone chì si ridiscenu di a cridenza chì a nascita di Ghjesù hè un miraculu di Diu. Queste scettiche disprezzanu a storia biblica è a nostra cridenza in questu. Trovo i so oggetti piuttostu paradossi, perchè mentre consideranu a nascita vergine una impossibilità absurda, avucanu a so propria versione di a nascita vergine in relazione à duie pretensioni basiche:

1. Pretendenu chì l'universu hè natu da ellu stessu, da nunda. Vogliu dì, avemu u dirittu di chjamà questu un miraculu, ancu s'ellu si dice chì hè ghjuntu senza intenzione o scopu. Se avemu un ochju più vicinu à e so designazioni di nunda, diventa chjaru chì hè un sognu di pipa. U so nunda hè ridefinitu cum'è qualcosa cum'è fluttuazioni quantum in u spaziu viotu, bolle cosmiche o una cullizzioni infinita di u multiversu. In altri palori, u so usu di u terminu nunda hè ingannatu, cum'è u so nunda hè pienu di qualcosa - a cosa da quale u nostru universu emerge!

2. Dicenu chì a vita nasce da l'inanimatu. Per mè, sta dichjarazione hè assai più "catturata" cà a crede chì Ghjesù hè natu da una vergine. Malgradu u fattu scientificamente pruvucatu chì a vita vene solu da a vita, certi riescenu à crede chì a vita hè urigginata in una zuppa primordiale inanimata. Ancu i scientisti è i matematichi anu indicatu l'impossibilità di un tali avvenimentu, certi trovanu più faciule per crede in un miraculu senza sensu cà in u veru miraculu di a nascita di a vergine di Ghjesù.

Eppuru chì i scettichi rapprisentanu i so propii mudelli di nascite vèrgine, l'anu cunsideratu un ghjocu giustu per ridiculizà i cristiani perchè credenu in a nascita vergine di Ghjesù, chì esige un miraculu da un Diu persunale chì pesa tutta a creazione. Ùn hè micca duverebbe esse cunsideratu chì quelli chì vedenu l'incarnazione cum'è impussibile o impussibile applicanu dui normi differenti?

L'Scrittura insegna chì a nascita di a vergine era un signu miraculosu di Diu (Isa. 7,14) chì hè statu cuncepitu per rializà i so scopi. L'usu ripetutu di u titulu "Figliu di Diu" cunfirma chì Cristu hè statu cuncipitu è ​​natu da una donna (è senza a participazione di un omu) da u putere di Diu. L'apòstulu Petru cunfirma chì questu hè accadutu veramente: perchè ùn avemu micca seguitu fables elaborate quandu avemu fattu cunnosce à voi u putere è a venuta di u nostru Signore Ghjesù Cristu; ma avemu vistu a so gloria per noi stessi (2. Petru. 1,16).

A testimonianza di l'apòstulu Petru furnisce una rifutazione clara è sustenuta di tutte e pretendenze chì u cuntu di l'incarnazione, inclusa a nascita vergine di Ghjesù, hè un mitu o una legenda. U fattu di a nascita vèrgine attesta u miraculu di una cuncepzione soprannaturale per via di a creazione di u so divinu, attu persunale di creazione di Diu. A nascita di Cristu era naturale è normale in ogni modu, cumpresu tuttu u periodu di gravidanza umana in u ventre di Maria. Per ripiglià ogni aspettu di l'esistenza umana, Ghjesù avia messu in piazza cù tuttu, superava tutte e debule e regenerarà a nostra umanità da u principiu à a fine. Per Diu per guarì a ruptura chì u male avia purtatu trà ellu è a ghjente, Diu avia duvutu annunziare in ellu ciò chì l'umanità avia fattu.

Per pudè riesce à Diu cuncilià cun noi, avia duvutu vene sè stessu, rivela, guardà ci è dopu guidami à ellu stessu, partendu da a vera radica di l'esistenza umana. È questu hè esattamente ciò chì Diu hà fattu in a persona di u Figliolu eternu di Diu. Restendu pienu Diu, hè diventatu cumplitamente unu di noi, in modu chì in ellu è attraversu ellu pudemu avè una relazione è cummunione cù u Babbu, in u Figliolu, per mezu di u Spìritu Santu. L'autore di a lettera à l'Ebrei indica a questa verità meravigliosa in e seguenti parole:

Perchè i figlioli sò oghji di carne è sangue, ellu ancu accettatu in uguale misura, perchè per via di a so morte, ellu hà pigliatu u putere da quellu chì avia u putere nantu à a morte, vale à dì u diavulu, è riscattà quelli chì, per paura di a morte, per tutta a vita avia avutu. per esse servitori. Perchè ùn hà micca cura di l'anghjuli, ma hà cura di i figlioli di Abraham. Il fallait donc qu'il devienne en tout comme ses frères, afin qu'il soit miséricordieux et fidèle souverain sacrificateur devant Dieu pour expier les péchés du peuple (Héb. 2,14-17u).

À a so prima venuta, u Figliolu di Diu era literalmente Immanuel in a persona di Ghjesù di Nazareth (Diu cun noi, Matt. 1,23). A nascita di a vergine di Ghjesù era l'annunziu di Diu chì ellu riparà tuttu in a vita umana da u principiu à a fine. À a so seconda venuta, chì hè sempre da vene, Ghjesù vincerà è cunquisterà tutti i mali mettendu fine à ogni dolore è morte. L'apòstulu Ghjuvanni l'hà dettu cusì: È quellu chì era à pusà nantu à u tronu disse: Vede, aghju fattu tuttu novu (Apocalisse 2).1,5).

Vidia l'omi adulti chì avianu vistu a nascita di u so zitellu. A volte, parlemu di dirittu di "u miraculu di a nascita". Spergu chì vede a nascita di Ghjesù cum'è u miraculu di a nascita di quellu chì veramente "face tuttu novu".

Festemu inseme u miraculu di a nascita di Ghjesù.

Ghjiseppu Tkach

prisidenti
COMUNITÀ INTERNAZIONALE GRACE


in pdfVergine nascita di Ghjesù