Martin Luther: A so Vita è a so Contribuzione à u Cristianesimu

Una di e mo attività part-time preferite hè l'insegnamentu di storia in un college comunitariu. Avemu discututu di pocu Bismarck è l'unificazione di a Germania. U manuale hà dettu: Bismarck hè u più impurtante dirigente tedescu dapoi Martin Luther. Per un secondu aghju avutu a tentazione di spiegà perchè un cumplimentu cusì altu puderia esse attribuitu à un pensatore teologicu, ma dopu mi sò ricordatu è l'aghju passatu.

Ch'ella sia ripresa quì: Perchè una figura religiosa di Germania hè cusì alta in un manuale americanu? Una introduzione adeguatamente convincente à una di e figure più impressiunanti di a storia mundiale.

Cumu una persona pò esse ghjusta davanti à Diu?

Martin Luther, a figura centrale di a Riforma Prutestante, hè natu in u 1483 è hè mortu in u 1546. Era un gigante in un tempu di personalità storiche eccezziunali. Machiavelli, Michelangelo, Erasmus è Thomas More eranu i so cuntimpuranei; Cristofanu Culombu salpò quandu Luteru andò à a scola à a scola latina.

Luther hè natu in a cità di Turingia di Eisleben. À un mumentu induve a mortalità infantile è infantile era 60% è più, Luther hà avutu a furtuna di esse natu. U so babbu Hans Luder, anzianu minatore, avia ottenutu a prosperità cum'è funditore in a minera di rame in ardesia. L'amore di Luther per a musica li offrisse un contrapesu à a stretta educazione da i so genitori, chì u curavanu ma u punianu ancu cù una manu dura. A sedici anni Luther era dighjà un latinu competente è hè statu mandatu à l'Università di Erfurt. In u 1505, à l'età di vintidui anni, hà guadagnatu u so maestru quì è u soprannomu Filosofu.

U so babbu hà decisu chì u maestru Martin faria un bon avucatu; u ghjuvanottu ùn resiste micca. Ma un ghjornu, in strada da Mansfeld à Erfurt, Martin hè statu pigliatu in una timpesta. Un lampu u lampò in terra, è sicondu u bon usu catolicu chjamò: Aiutate vi, santa Anna, vogliu diventà monacu! Hà mantenutu sta parolla. In u 1505 intrì in l'ordine di i eremiti agostiniani, in u 1507 leghje a so prima messa. Dopu à James Kittelson (Luther the Reformer) amichi è cunfratelli ùn sò ancu stati capaci di scopre alcunu di i tratti eccezziunali in u ghjovanu monacu chì l'anu fattu una figura eccezziunale in deci anni. À propositu di a so stretta osservanza di e regule di l'ordine cù i so tempi di digiunu è esercizii di penitenza, Luther hà dettu dopu chì, s'ellu era statu umanamente pussibule di vince u celu cum'è monacu, l'averebbe sicuramente fattu.

Era un tempu di timpesta

L'era di Luther era un'epica di santi, pellegrini è morte omnipresente. U Medievu s'avvicinava à a so fine, è a teulugia cattolica era sempre largamente retroattiva. I pietosi europei si videnu accuppiati in un accintu di richieste legaliste, da u sacramentu di l'autobus, confessione è oppressione da a casta sacerdotale. U ghjovanu asceticu Luther puderia cantà una canzone nantu à a mortificazione, a fame è a sete, a privazione di sonnu è l'autoflagellazione. Tuttavia, a so cuscenza ùn pudia micca esse soddisfatta. A disciplina stretta hà fattu cresce a so culpabilità. Hè stata a trappula di u legalisimu - cumu sapete chì avete fattu abbastanza?

Ancu s'ellu hà campatu cum'è un monacu senza culpa, scrive Luther, si sintia cù a più grande agunia di cuscenza imaginabile chì era un peccatore davanti à Diu. Ma ùn pudia micca amà u Diu ghjustu chì punia i peccati, ma piuttostu u odiava ... Eru pienu di scuntentezza cun Diu, s'ellu ùn era micca in una blasfemia secreta, almenu cù un putente brontulu, è disse: Ùn deve esse abbastanza chì u i disgraziati peccatori, dannati per sempre da u peccatu uriginale, sò oppressi da ogni tipu di calamità da a lege di i Dece Cumandamenti? Diu hà sempre da aghjustà a suffrenza à a suffrenza per via di u Vangelu è ci minaccia cù a so ghjustizia è a so ira cù u Vangelu?

Tale sfondezza è onestà aperta sò sempre state tipiche di Luther. E ancu se u mondu cunnosce bè u so travagliu ulteriore è a so storia di vita - a so crociata contr'à una ostentosa chiesa seculare di indulgenze, elemosine è presuntuosi atti di ghjustizia - pochi apprezzanu chì era sempre una questione di coscienza per Lutero. A so dumanda di basa era di simplicità superba: Cumu pò esse ghjustificata una persona davanti à Diu? Oltre à tutte e barriere artificiali chì oscuravanu a simplicità di u Vangelu, Luther s'hè focalizatu nantu à ciò chì parechji in a cristianità avianu dimenticatu - u messagiu di ghjustificazione da a sola fede. Questa ghjustizia supera tuttu è hè fondamentalmente diversa in natura da a ghjustizia in u seculare è puliticu è ghjustizia in l'area ecclesiastica è cerimoniale.

Luther hà alzatu una prutesta fulminante contr'à u ritualisimu di distruzzione di a cuscenza di u so tempu. Cinquecentu anni dopu, vale a pena di vedelu cum’elli u vidianu i so culpevuli cumpagni cristiani: cum’è un pastore appassiunatu chì ghjè di solitu da parte di u peccatore oppressu; cum'è evangelista di u più altu ordine per ciò chì conta di più - pace cun Diu (Rom. 5,1); cum'è salvatore di a cuscenza turmentata in materie relative à Diu.

Luther puderia esse maleducatu, ruvidu cum'è un paisanu. A so còllera per quelli chì crede crede opposti à u so messagiu di ghjustificazione puderia esse terribile. Hè statu accusatu d'antisemitismu, è micca à tortu. Ma malgradu tutti l'errori di Luther, ci vole à cunsiderà: U messagiu cristianu centrale - ottenimentu di a salvezza per mezu di a fede - era in periculu di more in Occidente à quellu tempu. Diu hà mandatu un omu chì puderebbe salvà a fede da u sotterraghju senza speranza di l'accessorii umani è di rende lu novu attraente. L'umanistu è riformatore Melanchthon hà dettu in u so discorsu funerariu in Luther ch'ellu era un duttore appassiunatu à l'età malata, u strumentu per u rinnovu di a chjesa.

Pace cun Diu

Questu hè l'unicu arte di i cristiani, scrive Luther, chì mi alluntanu da u mo peccatu, è ùn vogliu micca sapene nulla, è mi focu solu nantu à a ghjustizia di Cristu per chì sappia cusì sicuru chì a pietà, u meritu, l'innocenza è a santità di Cristu sò mei vedi, quant'è sicuru chì so chì questu corpu hè mio. Vivu, moru è cavallu nantu ad ellu, perchè hè mortu per noi, hè risuscitatu per noi. Ùn sò micca pietosu, ma Cristu hè pietosu. In u nome di quale sò statu battezzatu ...

Dopu à una lotta spirituale difficiule è parechje crisi di vita penose, Luther hà finalmente trovu a ghjustizia di Diu, a ghjustizia chì vene da Diu per via di a fede (Fil. 3,9). Hè per quessa chì a so prosa canta l'inni di speranza, di gioia è di fiducia à u pensamentu di u Diu onnipotente, onnisciente chì, malgradu tuttu, stà à fiancu à u peccatore pentitu cù a so opera in Cristu. Ancu se secondu a legge hè un peccatore per ciò chì tocca à a ghjustizia di a lege, scrive Luther, ellu ùn spera quantunque micca, ma ùn more perchè Cristu vive, chì hè à tempu a ghjustizia di l'omu è a vita celeste eterna. In quella ghjustizia è quella vita ch'ellu cunniscia, Luther, micca più peccatu, nè più turmentu di cuscenza, nè preoccupazione per a morte.

E chjame brillanti di Luther à i piccatori per prufessà a vera fede è ùn cascanu micca in a trappula di a grazia faciule sò eccitanti è belli. A fede hè qualcosa chì Diu travaglia in noi. Ellu ci hà cambiatu è seremu nati di novu da Diu. A vitalità immaginata è u putere immaginatu risiedenu in questu. Ùn pò solu travaglià bè. Ùn aspetta mai è dumanda se ci sò boni travagli da fà; ma prima ch'ella fussi posta a quistione, avia digià fattu l'attu è cuntinuava à fà lu.

Luther hà piazzatu una fiducia assoluta è più alta in u perdonu di Diu: esse cristianu ùn hè altru chè a pratica custante di u sintimu chì omu ùn hà micca piccatu - ancu se si peccatu - ma chì i propri peccati sò ghjettati nantu à Cristu. Chì dice tuttu. Fora di sta ferma di fede inundazione, Luther hà attaccatu l'istituzione a più putente di u so tempu, u papatu, è hà fattu chì l'Europa si pusessi è fessi casu. Certamente, cunfessendu apertamente e so lotte in corsu cù u diavulu, Luther hè sempre un omu di u Medievu. Cum'è Heiko A. Oberman dice in Luther - L'omu trà Diu è u Diavule: Una analisi psichiatrica privaria à Luther di u restu di e so possibilità di pudè insegnà à l'università d'oghje.

U grande evangelistu

Tuttavia: in a so apertura di sè, in l'esposizione di e so lotte interne, visibili à l'ochji di u mondu, Maestru Martin era in avanzu à u so tempu. Ùn avia alcun scrupulu per tracciare publicamente a so malattia è proclamà cusì putente a guarigione. U so sforzu di sottumettesi à una auto-analisi acuta, à volte pocu lusinghiera in i so scritti li dà un calore di sintimu chì irradierà in u 21u seculu. Parla di a gioia prufonda chì empie u core quandu una persona hà intesu u missaghju cristianu è hà ricevutu a cunsulazione di u Vangelu; tandu ama à Cristu in un modu chì ùn puderebbe mai fà basatu nantu à e lege o travaglia solu. U core crede chì a ghjustizia di Cristu hè allora a soia è chì u so piccatu ùn hè più u so propiu, ma quellu di Cristu; chì tuttu u peccatu hè ingullitu in a ghjustizia di Cristu.

Chì puderia esse vistu cum'è u lascitu di Luther? (una parolla chì hè cusì spessu usata oghje)? Rializendu a so grande missione di cunfruntà u Cristianesimu cù a realizazione di a salvezza per grazia, Luther hà fattu trè cuntributi teologichi fundamentali. Eranu munumentali. Hà insignatu a primacia di a cuscenza individuale sopra e forze di oppressione. Era u Thomas Jefferson di u Cristianesimu. In i stati di l'Europa di u Nordu, Inghilterra, Francia è Paesi Bassi, questu ideale hè cascatu nantu à terreni fertili; sò diventati bastioni di i diritti umani è di e libertà individuali in i seculi chì seguitanu.

In u 1522 hà publicatu a so traduzzione di u Novu Testamentu (Das Newe Testament Deutzsch) nantu à a basa di u testu grecu di Erasmus. Questu hà fattu un precedente per altri paesi - micca più u latinu, ma u Vangelu in lingua materna! Questu hà datu à a lettura di a Bibbia è à tuttu u sviluppu spirituale di l'Occidente - per ùn parlà micca di a literatura tedesca - un forte impulsu. L'insistenza di a Riforma nantu à Sola Scriptura (Solu Scrittura) hà prumuvutu una educazione tremenda - dopu tuttu, duvete avè amparatu à leghje per studià u testu sacru.

A ricerca dolorosa ma ultimamente vittoriosa di cuscenza è di anima di Luther, ch'ellu hà realizatu publicamente, hà incuragitu una cunfessione, una nova apertura in u dibattitu di questioni sensibili chì anu influenzatu micca solu evangelisti cum'è John Wesley, ma ancu autori, storichi è psicologi in i seculi seguenti.

Eradicate a furesta è i bastoni

Luther era umanu, troppu umanu. Certe volte imbarazza i so difensori i più ardenti. E so diatribe contr'à i Ghjudei, l'agricultori, i Turchi è i fantasmi facenu sempre i vostri capelli in punta. Luther era solu un cumbattente per natura, un pionieru cù una scuderia oscillante, qualchissia chì erbaccia è schiarisce. Hè bonu per arà quandu u campu hè liberatu; Ma per sterminà a furesta è i bastoni, è per preparà u campu, nimu ùn vole andà ci, scrive in a lettera da interpretazione, a so ghjustificazione per a so traduzzione epucale di a Bibbia.

Indipendentemente da u peghju: Luther era a figura chjave di a Riforma, unu di i grandi punti di svolta di a storia, per i Protestanti devoti u puntu di svolta dopu l'eventi di u primu seculu. S'ellu hè cusì, se duvemu ghjudicà e personalità contr'à u fondu di u so tempu è secondu a so influenza al di là di u so tempu, allora u cristianu pò esse veramente fieru chì Martin Luther stia cum'è una figura storica à u livellu di l'ochji cun Otto von Bismarck.

di Neil Earle


in pdfMartin Luther