Chì ne pensate di a vostra cuscenza?

396 chì ne pensate di a vostra cuscenzaHè riferitu da filòsufi è teologi cum'è u prublema di a mente-corpu (ancu prublema corpu-anima). Ùn si tratta micca di un prublema di coordinazione fine di u mutore (cum'è e beie da una tazza senza sparghje nunda o di i sbaglii sbagliati mentre ghjucassi à dardi). Invece, a quistione hè se i nostri corpi sò fisichi è i nostri penseri sò spirituali; in altre parolle, sì e persone sò puramente fisiche o una cumminazione di u fisicu è di u spirituale.

Ancu s'è a Bibbia ùn tratta micca direttamente u prublema mente-corpu, cuntene riferimenti chjaru à un latu micca fisicu di l'esistenza umana è distingue (in a terminologia di u Novu Testamentu) trà u corpu (corpu, carne) è l'ànima (mente, spiritu). E ancu s'è a Bibbia ùn spiegà micca cumu u corpu è l'ànima sò ligati o cumu interagiscenu esattamente, ùn si separa micca i dui o li presenta cum'è intercambiabili è l'ànima ùn hè mai ridutta à u fisicu. Diversi passaggi indicanu un "spiritu" unicu in noi è mostranu una cunnessione cù u Spìritu Santu chì suggerisce chì pudemu avè una relazione persunale cù Diu (Rumani). 8,16 e 1. Corinti 2,11).

In cunsiderazione di u prublema mente-corpu, hè impurtante chì cuminciamu cun un insegnamentu fundamentale di e Scritture: Ùn ci sarebbero micca esseri umani è ùn serianu micca ciò ch'elli sò, al di là di una relazione esistente, in corso, cù u Diu Creatore trascendente, chì hè tutte e cose create è mantenenu a so esistenza. A creazione (cumpresi l'omi) ùn esisteria micca se Diu fussi cumpletamente separatu da ellu. A creazione ùn hà micca creatu sè stessu è ùn mantene micca a so esistenza stessa - solu Diu esiste in sè stessu (i teologhi parlanu quì di a cundizione di Diu). L'esistenza di tutte e cose create hè un rigalu da u Diu esistente da sè stessu.

À u cuntrariu di a testimunianza biblica, certi pretendenu chì l'omu ùn sò più cà esseri materiali. Questa affirmazione pone a seguente dumanda: Cumu pò qualcosa ancu immateriale cum'è a cuscenza umana ancu nasce da qualcosa inconscia cum'è a materia fisica? Una domanda cunnessa hè: Perchè ci hè una percezione di l'infurmazioni sensoriali? Queste dumande inghjennanu altre dumande nantu à se a cuscenza hè solu una illusione o se esiste un cumpunente (quantunque micca fisicu) chì hè cunnessu à u cervellu materiale, ma deve esse differenziata.

Quasi tutti sò d'accordu chì e persone anu una cuscenza (un mondu interiore di penseri cù immagini, percezioni è sentimenti) - chì hè comunemente chjamatu a mente è chì hè reale per noi cum'è a necessità di manghjà è di dorme. Tuttavia, ùn ci hè accordu in quantu à a natura è a causa di a nostra cuscenza / mente. I materialisti u consideranu solu in u risultatu di l'attività elettrochimica di u cervellu fisicu. I non-materialisti (cumpresi i cristiani) u vedenu cum'è un fenomenu immateriale chì ùn hè micca identicu à u cervellu fisicu.

E speculazioni nantu à a cuscenza si trovanu in duie categorie principali. A prima categuria hè u fisicisimu (materialisimu). Questu insegna chì ùn ci hè un mondu spirituale invisibile. L'altra categuria hè chjamata dualisimu parallelu, chì insegna chì a mente pò avè una caratteristica micca fisica o hè cumpletamente micca fisica, di manera chì ùn pò esse spiegata mancu in termini puramente fisichi. U dualismu parallelu considera u cervellu è a mente cum'è interagisce è travaglià in parallelu - quandu u cervellu hè feritu, a capacità di ragiunà logicamente pò esse compromessa. Di conseguenza, l'interazione parallela hè ancu influenzata.

In u casu di dualismu parallelu, u terminu dualismu hè utilizatu in l'omu per distingue l'interazzione observable è micca observable trà u cervu è a mente. I prucessi mentali cuscenti chì si facenu individualmente in ogni persona sò di natura privata è micca accessibile à l'esterni. Un'altra persona pò piglià a nostra manu, ma ùn pò micca scopre i nostri pinsamenti privati ​​(è a maiò parte di u tempu simu assai felici chì Diu l'hà arrangiatu cusì!). In più, certi ideali umani chì guardemu à l'internu ùn ponu micca esse ridotti à fatturi materiali. L'ideali includenu l'amore, a ghjustizia, u pirdunu, a gioia, a misericordia, a grazia, a speranza, a bellezza, a verità, a bontà, a pace, l'azzione umana è a rispunsabilità - questi dà u scopu è u significatu à a vita. Un passaghju di a Bibbia ci dice chì tutti i boni rigali venenu da Diu (Giacomo 1,17). Puderia spiegà à noi l'esistenza di questi ideali è a cura di a nostra natura umana - cum'è rigali da Diu à l'umanità?

Cum'è cristiani, puntemu à l'attività è l'influenza indissolubili di Diu in u mondu; questu include u so agisce per mezu di e cose create (effettu naturale) o, più direttamente, u so agisce per mezu di u Spìritu Santu. Siccomu u Spìritu Santu hè invisibile, u so travagliu ùn pò micca esse misuratu. Ma u so travagliu si passa in u mondu materiale. E so opere sò imprevedibili è ùn ponu esse ridotte à catene empiriche comprensibili di causa-effettu. Queste opere includenu micca solu a creazione di Diu cum'è tale, ma dinò l'Incarnazione, a Risurrezzione, l'Ascensione, l'inviu di u Spìritu Santu è u ritornu previstu di Ghjesù Cristu per u cumpiimentu di u regnu di Diu è u stabilimentu di u novu celu è a nova terra.

Torna à u prublema mente-corpu: i materialisti affermanu chì u pensamentu pò esse spiegatu fisicamente. Questa visione apre a pussibilità, se micca a necessità, di riproduce artificialmente a mente. Dapoi chì u terminu "Intelligenza Artificiale" (AI) hè statu inventatu, AI hè statu un sughjettu chì hè vistu cun ottimisimu da sviluppatori di computer è scrittori di scienza finta. Nel corso di l'anni, AI hè diventata una parte integrante di a nostra tecnulugia. L'algoritmi sò prugrammati per tutti i tippi di dispositivi è macchine, da i telefuni cellulari à l'automobili. U sviluppu di software è hardware hà fattu un tale prugressu chì e macchine anu trionfatu nantu à e persone in esperimenti di ghjocu. In u 1997, l'urdinatore IBM Deep Blue hà vintu u regnu campione di u mondu di scacchi Garry Kasparov. Kasparov hà accusatu IBM di fraude è hà dumandatu vendetta. Mi piacerebbe chì IBM ùn l'abbia micca rifiutata, ma anu decisu chì a macchina avia travagliatu abbastanza duru è anu mandatu Deep Blue à ritirassi. In u 2011, u Jeopardyuiz Show hà accoltu un ghjocu trà Watson Computer di IBM è i primi dui ghjucatori di Jeopardy. (Invece di risponde à e dumande, i ghjucatori devenu formulà e dumande à e risposte date à a velocità di u fulmine.) I ghjucatori anu persu per un grande margine. Puderaghju solu nutà (è questu hè significatu ironicamente) chì Watson, chì hà travagliatu solu per ciò chì hè statu cuncipitu è ​​prugrammatu per fà, ùn era micca cuntentu; ma l'ingegneri di software è hardware sò. Ci duverebbe dì qualcosa!

I materialisti dicenu chì ùn ci hè alcuna evidenza empirica chì a mente è u corpu sò separati è sferenti. Argumentanu chì u cervellu è a cuscenza sò identici, è chì in qualchì manera a mente sorge da i prucessi quantumici in u cervellu o sorgisce da a cumplessità di i prucessi chì pigghianu in u cervellu. Unu di i cosi "atei arrabbiati", Daniel Dennett, va ancu più luntanu è dichjara chì a cuscenza hè una illusione. L'apologu cristianu Greg Koukl indetta l'errore fundamentale in u ragiunamentu di Dennett:

Se ùn ci era una cuscenza vera, ùn ci averia da capisce chì era solu una illusione. Sè a cuscenza hè necessaria per percepisce una illusione, allora ùn pò micca esse un'illusione stessu. In u stessu modu, unu puderia esse capace di percepisce i dui mondi, u reale è l'illusori, per ricunnosce chì ci hè una differenza trà i dui è di conseguenza esse capaci di identificà u mondu illusorio. Sì tutta a percepzione era una illusione, unu ùn puderia micca ricunnosce cum'è tali.

L'immateriale ùn pò esse scupertu per mezu di metudi materiali (empirici). Solu i fenomeni materiali ponu esse accertati chì sò osservabili, misurabili, verificabili è ripetibili. Se ci sò solu cose chì ponu esse pruvate empiricamente, allora ciò chì era unicu (micca ripetibile) ùn pò esiste. È sì questu hè u casu, allora a storia fatta di sequenze uniche è irripetibili di eventi ùn pò esiste! Chì pò esse cunveniente, è per alcuni hè una spiegazione arbitraria chì ci sò solu cose chì ponu esse rilevate da un metudu specificu è preferitu. In breve, ùn ci hè manera di pruvà empiricamente chì esistenu solu cose empiriche verificabili / materiali! Hè illogicu di riduce tutta a realità à ciò chì pò esse scupertu per questu metudu. Questa visione hè qualchì volta chjamata scientismu.

Questu hè un grande sughjettu è aghju solu graffiatu a superficia, ma hè ancu un sughjettu impurtante - nota a rimarche di Ghjesù: "È ùn avè micca paura di quelli chì uccidenu u corpu, ma ùn ponu micca tumbà l'ànima" (Matthew). 10,28). Ghjesù ùn era micca un materialista - hà fattu una distinzione chjara trà u corpu fisicu (chì include ancu u cervellu) è un cumpunente immateriale di u nostru esse umanu, chì hè l'essenza stessa di a nostra persunità. Quandu Ghjesù ci dice di ùn lascià l'altri tumbà a nostra ànima, si riferisce ancu à u fattu chì ùn deve micca lascià l'altri distrughjenu a nostra fede è a nostra fiducia in Diu. Ùn pudemu micca vede à Diu, ma sapemu è cunfidemu in ellu è attraversu a nostra cuscenza non-fisica pudemu ancu sentu o percive. A nostra fede in Diu hè veramente parte di a nostra sperienza cuscente.

Ghjesù ci ricorda chì a nostra mente hè una parte essenziale di seguità di noi cum'è i so discìpuli. A nostra cuscenza ci dà a capacità di crede in u Diu trinu, Babbu, Figliolu è Spìritu Santu. Ci aiuta à accettà u rigalu di a fede; sta credenza hè "una ferma cunfidenza in ciò chì si spera è un senza dubbitu in ciò chì ùn si vede" (Ebrei 11,1). A nostra cuscenza ci permette di cunnosce à Diu cum'è Creatore è di cunfidenza in ellu per "ricunnosce chì u mondu hè statu creatu da a Parolla di Diu, perchè tuttu ciò chì si vede hè diventatu da nunda" (Ebrei). 11,3). A nostra cuscenza ci permette di sperimentà a pace, chì hè più altu ch'è ogni ragione, per ricunnosce chì Diu hè amore, per crede in Ghjesù cum'è u Figliolu di Diu, per crede in a vita eterna, per sapè a vera gioia è per sapè chì simu veramente l'amati di Diu. i zitelli.

Sintemu chì Ddiu ci ha datu a mente di ricunnosce u nostru propiu mondu è ellu,

Ghjiseppu Tkach

prisidenti
COMUNITÀ INTERNAZIONALE GRACE


in pdfChì ne pensate di a vostra cuscenza?