U cani fidatu

503 u cane fedele I cani sò animali incredibili. Cù u so bellu sintimu di l'odore, seguenu i sopravviventi in l'edificazioni cu colpi, truvanu droghe è armi durante l'investigazioni di a pulizza, è alcuni dicenu chì puderanu ancu detectà tumori in u corpu umanu. Ci sò cani chì ponu sintisce l'odore di a balena di uraganu in stanza chì abita in a costa nord-ovest di i Stati Uniti. I cani ùn solu sustene a ghjente per mezu di u so sensu d'odore, portanu ancu cunfortu o serve cum'è un cane guida.

Tuttavia, i cani anu una mala reputazione in a Bibbia. Chjamemu li, anu solu qualchì abitudine disgustosu. Quandu era chjucu, aghju avutu un cane cum'è mascottu è hà licitatu tuttu ciò chì era ghjuntu appena prima, cum'è un scopu chì trova piacè in e mo propie parole stupente. "Cumu un cane manghja ciò chì sperava, cusì hè u dissinnatu chì cuntene à fà a so insensatezza" (Proverbi 26, 11).

Di sicuru, Salomonu ùn vede micca e cose da a perspettiva di u cane, è ùn pensu micca chì qualcunu di noi pò. Hè un ritornu primariu à i ghjorni quandu a mamma di u cane hà rializatu u so propiu alimentariu per dà à u cucciolo manghjatu, cum'ellu si face oghje cù i cani salvatichi africani oghje? Ancu parechji acelli facenu questu. Hè solu un tentativu di digerisce l'alimentariu indigestatu di novu? Aghju lettu appena annantu à un caru ristorante induve a farina hè pre-masticata.

Da u puntu di vista di Salomon, stu cumpurtamentu di u cane pari repulsivu. Li ricurdeghja in i stupenti. Una porta in u so core dice: "Ùn hè micca dii." (Salmu 53, 2). Un cancellu nega u primatu di Diu in a so vita. E persone stupenti rivenenu u so propiu modu di pensà è di campà. Ripetite i stessi sbagli. Un insensatu hè ingannatu in u so pensamentu si crede chì e decisioni pigliate senza Diu sò ragiunate. Petru hà dettu chì qualcunu chì rifiuta a grazia di Diu è torna in una vita chì ùn hè micca guidata da u spiritu hè cum'è un cane chì manghja ciò chì spechjava (2 Petru 2,22)

Allora cumu rompemu stu ciculu vicu? A risposta hè: ùn vultate micca à u vomitu. Ùn importa micca ciò chì stilu di pecatu indulge, ùn tornemu micca quì. Ùn ripetite micca i vechji mudelli di peccatu. A volte, i cani si ponu ridivà di i cattivi abitudini, ma i disgraziati stanu e ùn si stanu micca à sente quandu l'avvertenu. Ùn siamu micca cum'è un stupidu chì disprezza a saviezza è a disciplina (Proverbi 1,7). Fighjemu da u Spìritu è ​​cambiamu per sempre per ùn avè più bisognu di vultà à ciò chì simu abituati. Paulu hà dettu à i Colosiani chì anu da abbandunà u so anzianu cumpurtamentu: "Allora, tumbate i membri chì sò in terra di fornicazione, impurezza, passione vergogna, malu desideriu è l'avidità chì hè l'idolatria. Per tali cose, a còllera di Diu vene nantu à i figlioli di a disubbidienza. In tuttu questu avete ancu camminatu quandu stavate ancu vive in questu. Ma avà alluntanassi tuttu di voi: rabbia, rabbia, malicezza, blasfemia, parolle vergognose da a bocca " (Colosiani 3, 5-8). Fortunatamente, pudemu amparà qualcosa da i cani. U cane di a mo zitellina sempre curru dopu à mè - in i tempi boni è ancu in i tempi cattivi. Mi hà lasciatu purtallu è purtallu. Ancu s'ellu ùn sò micca cani, questu puderia micca esse infurmazione per noi? Seguitemu Ghjesù ùn importa induve Ellu ci porta. Lascià Ghjesù ti guidà, cum'è un cane fedele hè guidatu da u so amatori pruprietariu. Siate fideli di Ghjesù.

da James Henderson


in pdfU cani fidatu