A vita reddita

585 a vita redimitata Cosa significa esse un seguitore di Ghjesù? Cosa significa chì sparte a vita redimita chì Diu ci dà in Ghjesù per mezu di u Spìritu Santu? Significa guidà una vita reale autentica cristiana per via di u nostru esempiu, serve in autosessità à i nostri umani. L'apòstulu Paulu va assai più luntanu: "Ùn sapete chì u vostru corpu hè un tempiu di u Spìritu Santu chì hè in tè è chì avete da Diu è chì ùn vi appartene à voi stessu? Perchè vi sò caru compru; dunque Diu prega cun u vostru corpu » (1 Corintini 6,19: 20).

Ghjesù ci hà redimitu per mezu di a so opera di salvezza è ci hà acquistatu cum'è a so prupietà. Dopu avè cunfirmatu sta verità per via di a fede di Ghjesù Cristu, Paulu ci esorta à campà sta verità, a nova vita libera da u peccatu. L'apostolu Petru hà avvistatu chì ci saranu falsi maestri: "Insidiosamente, circuleranu insegnamenti settanti chì conduceranu à a distruzione, è rinunceranu cusì à u signore è u dirigente chì li hà compru per pruprietà." (2 Petru 2,1) Fortunatamente, questi falsi maestri ùn anu assolutamente u putere di inverter a realità di quale hè Ghjesù è ciò chì hà fattu per noi. «Ghjesù Cristu s'hè datu per noi di ricumpensà noi di ogni inghjustizia è di purificà ellu stessu un pòpulu à a pruprietà chì desiderà fà e boni opere» (Titulu 2,14). Questa purificazione, chì vene da Ghjesù per mezu di u serviziu continuu di u Spìritu Santu, ci permette di vive a vita redimita in Ghjesù Cristu.

Petru spiega: "Perchè sapete chì ùn vi sò redimiti cun argentu transituali o d 'oru da u vostru cambiamentu inutile in u modu di i babbi, ma cù u caru sangue di Cristu cum'è un agnellu inocente è immaculatu" (1 Petru 1,18-19).

Questa cunniscenza ci permette di capisce cumplettamente l'impurtanza di l'Incarnazione di Ghjesù. U Figliolu eternu di Diu hè ghjuntu à noi in forma umana dopu à accettà a nostra natura umana, chì tandu trasfurmò è ora sparte cun noi per mezu di u Spìritu. Ci permette di campà veramente a vita redimita.

A cunciliazione per mezu di Ghjesù hè u centru di u pianu di Diu per l'umanità. Rinascita o "esse natu da sopra" hè u travagliu redentore chì Ghjesù hà fattu è chì hè travagliatu in noi da u Spìritu Santu.

"Ma quandu l'amabilità è l'amore di l'umanità di Diu u nostru Salvadore apparsu, ci hà salvatu - micca per ciò chì avariamu fattu in ghjustizia, ma dopu a so misericordia - à traversu u bagnu di rinascita è rinuvamentu in u Spìritu Santu, chì ellu ci hà purtatu abbundanti attraversu Ghjesù Cristu, u nostru Salvadore, per chì, per a so grazia, pudemu esse eredi dopu a speranza di vita eterna » (Titu 3,4-7).

A traversu u spiritu inherente, simu capaci di sparte in l'umanità di Ghjesù. Chistu significa chì sparte in a so fratellanza è a cunvivialità cù a Patre per mezu di u Spìritu Santu. I primi Padri di a Chiesa l'anu cusì: "Ghjesù, chì era di natura u Figliolu di Diu, hè diventatu Figliolu di l'omu, affinchì noi, chì per natura sia figlioli di l'omu naturale, possiamo per grazia diventà Figlioli di Diu".

Se ci ne rendemu à l'opera di Ghjesù è di u Spìritu Santu è dà a nostra vita, nasceremu in una nova vita chì hè digià stata fatta per noi in l'umanità di Ghjesù. Questa rinascita ùn ci introduce micca solu in a famiglia di Diu in un sensu legale, ma per mezu di a nostra rinascita spirituale, avemu da sparte a propria umanità di Cristu. A facemu per mezu di u serviziu continuu di u Spìritu Santu. Paulu a mette cusì: «Dunque, se qualchissia hè in Cristu, hè una criatura nova; u vechju hè passatu, vede, novu hè diventatu » (2 Corinzi 5,17).
Avemu di novu criatu in Cristu è datu una nova identità. Quandu avemu riceve è risponde à u serviziu di u spiritu allughjatu, nasce da sopra. In questu modu diventemu figlioli di Diu chì sparte in a propria umanità di Cristu per mezu di u Spìritu Santu. Eccu cumu Ghjuvanni l'hà scrittu in u so evangelu: "Ma quelli chì l'anu accettatu è credevanu in ellu, li dò u dirittu di diventà figlioli di Diu. Ùn sò diventati cusì perchè appartenenu à un populu sceltu, mancu per via di a generazione è di a nascita umana. Diu li hà datu sta nova vita » (Ghjuvanni 1,12: 13 speranza per tutti).

Essendu nati da quì sopra è accettatu cum'è figlioli di Diu, pudemu campà a nova relazione cunciliata cù Diu, a vita redentita in Cristu. Ciò chì Ghjesù hà fattu per noi cum'è u Figliolu di Diu è u Figliolu di l'omu travaglia in noi, per chì da a grazia divintemu figlioli di Diu in u nostru statu di esse. Diu hè quellu chì mette i credenti in questa rilazione rinnuvata cun elli stessu - in una relazione chì ci influenza à e radiche stessu di u nostru essere. Hè cusì chì Paulu formulò sta verità meravigliosa: «Perchè ùn avete micca ricevutu un spiritu di servitù chì duvete teme dinò; ma avete ricevutu un spiritu di zitiddina attraversu quale chjamemu: Abba, caru babbu! U Spìritu stessu testimonia à u nostru Spìritu chì simu figlioli di Diu » (Rumani 8,15-16).

Questa hè a verità, a realtà di a vita redenzione. Festemu u so gloriosu pianu di salvezza è ludemu cù gioia u nostru Diu Triune, Babbu, Figliolu è Spìritu Santu.

di Ghjiseppu Tkach