Ci ritornu è rimanu per sempre!

360 torna è stà "Hè vera ch'e vi và à preparà un locu per voi, ma hè vera ancu chì vi veneraghju di novu è vi purteraghju à mè per ch'è tù sia ancu induve sò (Ghjuvanni 1).4,3).

Avete mai avutu un desideriu prufondu per qualcosa chì duveria venite prestu? Tutti i cristiani, ancu quelli di u primu seculu, anu vulsutu u ritornu di Cristu, ma in quelli ghjorni è in quella età l'anu espressi in una preghiera aramaica simplice: "Maranatha", chì significa in alimanu: "U nostru Signore, venite!"

I cristiani vogliu aspittà à u ritornu di Ghjesù, chì prumesse in u passaghju sopra. Prometi ch'e vultarà è ch'ella sarà di preparà un locu quì è seremu tutti induve ellu hè. Era andatu à preparà pè u so ritornu. Questa era a ragione per a so partenza. Quandu a ghjente simu ghjunti à amare qualchì volta è dopu preparanu per andà, vulemu ch'elli stessi. Ma sapemu chì anu ragiuni per andà, è Ghjesù avia ancu motivi.

Sò sicuru chì Ghjesù aspetta cun impazienza u ghjornu di u so ritornu, cum'è tutti i cristiani; in verità, tutta a creazione gemisce è brama u ghjornu chì i figlioli di Diu erediteranu (Rumani 8: 18-22). E forse significa vene ancu in casa per Ghjesù!

Avvisu in l'Scrittura quì sopra induve dice: "Varaghju à vultà per piglià à mè, perchè pudete esse induve sò". Ùn hè micca una grande prumessa? Questa maravigghiusa prumessa hè ripetuta parechje volte in l'Scrittura. Paul, chì hà scrittu à a prima chiesa cristiana, dice in 1. Thessalonians 4:16 "Perchè u Signore stessu falà da u celu à a chjama di u cumandamentu, à a voce di un arcanghjulu è à u sonu di a tromba di Diu!" Ma a mo quistione hè: vultarà è stà sta volta ?

L'apostulu Ghjuvanni riporta in a so lettera profetica in Revelazione 21: 3-4:     
"Allora aghju intesu una voce alta da u tronu dicendu: Eccu a tenda di Diu trà l'omi! È ellu abbiterà cun elli, è saranu u so pòpulu, è Diu stessu sarà cun elli, u so Diu. È sguassarà ogni lacrima da i so ochji, è a morte ùn sarà più, nè ci sarà dolu, chiancinu o dulore; perchè u primu hè passatu. »

A mi sona cum'è un accordu permanente; Ghjesù vene da vultà per stà per sempre!

Mentre avemu aspettu stu successu maravigghiusu, hè faciule impatientà. Avemu l'omu solu ùn piace micca aspittà; ci arrabbiamu, noi chiancianu è sò spessu abbattuti, cum'è a sapete. Invece, hè megliu dì a corta preghiera arameica ch'e aghju citatu prima "Maranatha" - simile cusì: "Signore Ghjesù Cristu, venite!" Amen.

prighera:

Signore, speramu u vostru ritornu è simu piacenti di stà è stà cun noi sta volta! Amen

di Cliff Neill