Locu di Presenza di Diu

614 locu di a presenza di Diu Quandu l'Israeliti fecenu a so strada per u desertu, u centru di a so vita era u tabernaculu. Questa grande tenda, assemblata secondu e linee guida, cuntene u Santu di i Santi, u locu interiore di a presenza di Diu in terra. Quì a putenza è a santità eranu evidenti per tutti, cù una prisenza cusì forte chì solu u sommu prete era autorizatu à entre una volta à l'annu u ghjornu di l'Espiazione.

A parolla "tabernaculu" hè una riscrittura per u tabernaculu (a tenda di a rivelazione), chì in a Bibbia latina "Tabernaculum Testimonii" (Tenda di rivelazione divina) hè chjamata. In lingua ebraica hè cunnisciutu cum'è "dimora" Mishkan in u sensu di a casa di Diu in terra.
Tuttu u tempu, un israelita avia u tabernaculu in u cantu di l'ochju. Hè statu un ricordu constante chì Diu era presente cù i so figlioli amati stessu. Durante seculi u tabernaculu era trà a ghjente finu à chì era rimpiazzatu da u tempiu di Ghjerusalemme. Questu era u locu santu finu à u tempu chì Ghjesù hè ghjuntu in terra.

U prologu di u Libru di Ghjuvanni ci dice: "È a parolla hè stata fatta carne è hà campatu trà di noi, è avemu vistu a so gloria, una gloria cum'è l'unicu Figliolu di u Babbu, pienu di grazia è di verità" (Ghjuvanni 1,14). In u testu uriginale, u termine "campatu" significa a parolla "campatu". U testu puderia esse resu cusì: "Ghjesù hè natu omu è hà campatu trà di noi".
À u mumentu quandu Ghjesù hè ghjuntu in u nostru mondu cum'è omu, a presenza di Diu in a persona di Ghjesù Cristu stava trà noi. Di colpu Diu campa trà di noi è si tramutò in u nostru quartieru. I rituali elaborati di i tempi antichi, in cui e persone avianu da diventà rituali puliti per entrà in presenza di Diu, sò oramai una cosa di u passatu. U velu di u tempiu hè strappatu, è a santità di Diu hè trà di noi è micca luntanu, messa à parte in u santuariu di u tempiu.

Chì significa questu per noi oghje? Chì significa chì ùn duvemu micca andà in un edifiziu per scuntrà cun Diu, ma ch'ellu hè surtitu per esse cun noi? Ghjesù hà fattu u primu passu versu noi è hè oramai letteralmente Immanuel - Diu cun noi.

Cum'è populu di Diu, simu in casa è in esiliu à u listessu tempu. Caminemu cum'è l'Israele in u desertu, sapendu chì a nostra vera casa, se possu dì cusì, hè in celu, in a gloria di Diu. È ancu Diu stà in mezu à noi.
Oghje u nostru locu è a nostra casa hè quì nantu à a terra. Ghjesù hè più cà una religione, una chjesa o una custruzzione teologica. Ghjesù hè u Signore è Rè di u Regnu di Diu. Ghjesù hà lasciatu a so casa per truvà una nova casa in noi. Questu hè u donu di l'Incarnazione. Diu hè diventatu unu di noi. U Creatore hè diventatu parte di a so creazione, vive in noi oghje è per l'eternità.

Oghje Diu ùn stà più in u tabernaculu. Attraversu a fede di Ghjesù cun quale site d'accordu, Ghjesù vive a so vita in voi. Avete ricevutu una nova vita spirituale per mezu di Ghjesù. Sò a tenda, u tabernaculu, u tabernaculu, o u tempiu in u quale Diu riempie a so presenza per mezu di voi cù a so speranza, pace, gioia è amore.

di Greg Williams