A vera chjesa

551 a vera casa di Diu Quandu a cattedrale "Notre Dame" brusgiava in Parigi, ci era una tristezza micca solu in Francia, ma ancu in tutta l'Europa è u restu di u mondu. Articuli inestimabili sò stati distrutti da e fiamme. Testimoni di una storia di 900 anni sò stati dissoluti in fume è cendri.

Qualchidunu si dumanda se questu hè un signu d'alerta per a nostra sucietà perchè hè accadutu solu durante a Settimana Santa? In Auropa, i lochi di cultu è u "patrimoniu cristianu" sò menu apprezzati è menu spessu trascurati.
Chì ne pensate di parlà di un locu di cultu? Hè una catedrale, una chjesa o una cappella, un salone decoratu o un bellu locu in natura? À u principiu di u so ministeru, Ghjesù hà fattu una dichjarazione annantu à ciò chì pensa di "case di Diu". Pocu prima di l'ora di Pasqua, caccia i cummircianti fora di u tempiu è li avertì ch'elli ùn fussinu u tempiu un magazinu maiò. "Eppuru i Ghjudei li rispondenu è li disse: Chì tippu di segnu ci ampara chì si pò fà questu? Ghjesù li rispose: Rompiti stu tempiu è in trè ghjorni u susciterà! Allora i Ghjudei anu dettu: Stu tempiu hè statu custruitu in 46 anni, è vulete altificallu in trè ghjorni? » (Ghjuvanni 2,18: 20). Di chì parlava Ghjesù? Per i Ghjudei, a so risposta era assai cunfusu. Continuemu à leghje: «Ma parlava di u tempiu di u so corpu. Quand'ellu hè risuscitatu trà i morti, i so discìpuli pensonu chì l'avete dettu questu, è anu cridutu l'Scrittura è a parolla chì Ghjesù avia parlatu » (Versi 21-22).

U corpu di Ghjesù seria a vera casa di Diu. È dopu trè ghjorni in a tomba, u so corpu hè statu ricustruitu. Hè ricivutu un novu corpu da Diu. Paulu hà scrittu chì noi, cum'è i zitelli di Diu, semu parte di stu corpu. In a so prima lettera, Petru hà scrittu chì duvemu averebbe e petre in una casa spirituale cume vive.

Stu novu locu di cultu hè assai più preziosu chè qualsiasi magnificu edifiziu è a cosa particulare hè chì ùn pò micca esse distruttu! Diu hà creatu un immensu "prugramma di costruzione" chì si sviluppa parechji seculi. "Dunque ùn site più invitati è stranieri, ma cunzittadini di i santi è di i so cumpagni di Diu, custruitu nantu à a terra di l'apòstuli è di i profeti, postu chì Ghjesù Cristu hè a pietra fundamentale nantu à a quale hè tutta a struttura integrata l'una in l'altru per un tempiu santu in u Signore. Per mezu di ellu sarete ancu custruitu in una dimora di Diu in u Spìritu » (Efesini 2,19-22). Ogni singulu bloccu di custruzzione hè statu sceltu da Diu, u prepara cusì chì si adatta esattamente à l'ambiente induve hè destinatu. Ogni petra hà a so funzione speciale è funzione! Cusì ogni petra in questu corpu hè assai preziosa è preziosa!
Quandu Ghjesù hè mortu nantu à a croce è dopu statu messu in a tomba, un tempu assai difficiule hà cuminciatu per i discepuli. Chì hè u prossimu passu? Hè stata a nostra speranza in vain? I dubbi si sò sparguti è dicepziunati, ancu s'è Ghjesù li avia infurmatu parechje volte nantu à a so morte. È allora u grande sollievu: Ghjesù vive, hà risuscitatu. Ghjesù si mostra in u so novu corpu parechje volte, in modu chì ùn puderia micca dubbità. I discepuli sò diventati testimoni oculari chì anu tistimunziatu a risurrezzione di Ghjesù è predicavanu u pardonu è a rinnovazione per mezu di u Spìritu di Diu. U corpu di Ghjesù era avà nantu à a terra in una nova forma.

U Spìritu di Diu formanu duminii individuali chì Diu chjama per a nova casa spirituale di Diu. E sta casa hè sempri crescente. E accussì Diu piaci u figliolu, adora ogni petra. "Anch'ellu, cum'è pietre viventi, arricchetevi finu à a casa spirituale è u sacerdoziu santuariu, per sacrificà sacrifici spirituali chì piacenu à Diu per mezu di Ghjesù Cristu. Hè per quessa chì hè scrittu: "Eccu, aghju messu una piazzetta scelta è preziosa in Sion; è quellu chì crede in ellu ùn deve micca esse vergugnatu". Avà per voi chì crede, hè preziosa. Ma per quelli chì ùn credenu micca chì hè "a petra chì i costruttori anu rifiutatu; hè diventata a petra angulare" (1 Petru 2,5-7).
Ghjesù vi ​​rinnova ogni ghjornu cù u so amore, in modu chì vi inserite in stu novu edifiziu per a gloria di Diu. Ora pudete solu vede ciò chì sarà in ombra, ma prestu vedrete cumplettamente u splendore di a realità quandu Ghjesù vene in a so gloria è introducerà a nova casa di Diu in u mondu.

di Hannes Zaugg