Ghjesù in l'Anticu Testamentu

In l'Anticu Testamentu, Diu revela chì l'umanità hà bisognu disperatamente di un Redentore. Diu revela induve a ghjente duverebbe circà salvatori. Diu ci dà parechje, parechje stampe di l'apparenza di stu Sarvadore per chì li possu ricunnosce quandu u vedemu. Pudete pensà à l'Anticu Testamentu cum'è un grande ritrattu di Ghjesù. Ma oghje vulemu fighjà qualcosa di l'imaghjini di Ghjesù in l'Anticu Testamentu per uttene una stampa più clara di u nostru Salvadore.

A prima cosa chì avemu intesu parlà di Ghjesù hè ghjustu à u principiu di a storia, in 1. Mosè 3. Diu hà criatu u mondu è a ghjente. Sò purtatu à u male. Allora vedemu cumu tutta l'umanità cuglie e cunsequenze. A serpente hè l'incarnazione di stu male. Diu hà dettu à a serpente in u versu 15: "E vi metteraghju l'inimicizia trà voi è a donna, è trà a vostra progenie è a so discendenza; lasciate ch'ellu vi sfracicà a testa è li pugnalate in u tallone. " U serpente pò avè vintu sta volta è scunfittu à Adam è Eva. Ma Diu dice chì unu di i so discendenti ultimamente distrughjerà a serpente. Questu chì vene ...

1. Distrughjerà u male (1. Mosè 3,15).

Quellu omu suffrerà da a manu di u serpu; soprattuttu u so calcagnu serà feritu. Ma hà da schiaccià a testa di u sarpu; metterà fine à a vita piccante. U bonu prevalerà. A stu mumentu di a storia ùn avemu micca idea di quale hè questu chì vene. Serà u primunatu d'Adamu è Eva o qualchissia chì vene un millione d'anni dopu? Ma oghje sapemu chì Quellu hè Ghjesù chì hè ghjuntu è hè statu feritu per esse statu inchjudatu à a croce cù un unghje trapassatu à u calcagnu. Nantu à a croce hà scunfittu u malignu. Avà tutti s'aspettanu ch'ellu venga una seconda volta per disempower Satan è tutte e forze malefiche. Trovu chì sò fermamente motivatu à truvà questu avvene perchè ellu metterà fine à tutte ste cose chì mi distruggevanu. 

Diu custruisce una cultura intera in Israele intornu à questu idea chì qualcunu vene chì salva a ghjente da u male cum'è agnellu di sacrificiu. Chì era u sistema sanu sanu è a ceremonia. Una volta e altri i prufeti ci davanu visioni annantu à ellu. Un impurtante di u Profeta Micah dice chì u Salvatore ùn vene micca da un locu particulare. Ùn vene micca da New York, LA o Ghjerusalemme o Roma. U Messia ...

2. Venirà da un locu "da a pruvincia più luntanu" (Micha 5,1).

"È voi, Betlemme Efrata, chì sì chjucu trà e cità in Ghjuda, vene à mè da mè chì hè signore in Israele ..."

Betlemme hè ciò chì chjamu cun affettu "piccula cità brutta", chjuca è povera, à pena di truvà nant'à e carte. Pensu à e piccule cità cum'è Eagle Grove in Iowa. Petite cità insignificanti. Chì era Betlemme. Dunque deve vene. Se vulete truvà u Salvadore, fighjate e persone chì ci sò nati. ("Prima serà l'ultimu".) Dopu, terzu, questu ...

3. Nascerà da una VERGINE (Isaia 7,14).

"Hè per quessa chì u Signore stessu vi darà un segnu: eccu, una vergine hè incinta è darà a nascita à un figliolu, ch'ella chjamerà Emanuel".

Ebbè, chì ci aiuta veramente à situallu. Non solu serà una di e poche persone nate in Betlemme, ma nascerà da una zitella chì era incinta senza mezi naturali. Avà chì u campu chì circhemu hè strettu. Benintesa, ogni tantu truverete una zitella chì dice ch'ella hà avutu una nascita vergine, ma bugie. Tuttavia, ci seranu pochi. Ma sapemu chì stu Salvadore hè natu da una zitella in Betlemme chì almenu pretende di esse vergine.

4. Annunziatu da un MESSAGGIU (Malachi 3,1).

«Vede, manderaghju u mo messageru, chì preparerà a strada davanti à mè. È prestu u Signore, chì vo circate, vene in u so tempiu; è l'ànghjulu di l'allianza chì vulete, eccu ch'ellu vene! dice u Signore di l'armate ".

Vengu à vede mi stessu, dice Diu. Ci sarà un messaghjolu davanti à mè chì preparava u modu per mè. Dunque, se vedete chì qualchissia vi spiega chì qualcunu hè u Messia, allora duvete verificà quellu Messias suspettatu. Fate tuttu ciò chì ci vole per sapè s'ellu era natu in Betlemme è se a so mamma era vèrgine quand'ellu hè natu. Finalmente, avemu un prucessu puramente scientificu per chì i scettichi cum'è noi pudemu verificà se u Messia suspettatu hè u veru o micca. A nostra storia cuntinua scuntendu u messaggeru chjamatu Ghjuvan Battista chì hà preparatu u pòpulu di Israele per Ghjesù è chì l'ha mandatu à Ghjesù quandu era apparsu.

5. Soffrirà per noi (Isaia 53,4-6). "

Purtroppu, guadagnava a nostra malatia è pigliava u dulore nantu à ellu stessu ... hè feritu per a nostra iniquità è battutu per u nostru peccatu. U casticu hè nantu à ellu per avè pace è simu guariti attraversu e so ferite. »

Invece di un Salvatore chì solu sottumette tutti i nostri nemici, vince a so vittoria annantu à u male per via di u soffrenu. Ùn vince micca ferendu l'altri, ma vince ferendu ellu stessu. Hè difficiuli di mette in i nostri capi. Ma s'è vi ricordate dettu 1. Mosè hà preditu esattamente a stessa cosa. Avaria sfracicà a testa di a serpente, ma a serpente li pugnaia in u tallone. Se guardemu u prugressu di a storia in u Novu Testamentu, truvemu chì u Salvatore, Ghjesù, hà patitu è ​​mortu per pagà a pena per i vostri sbagli. Hè mortu a morte chì avete guadagnatu per ùn avè micca bisognu di pagà per quessa. U so sangue hè statu spargugliatu in modu chì pudete esse pardunatu, è u so corpu hè smashed in modu chì u vostru corpu puderia riceve a nova vita.

6. Serà tuttu ciò chì avemu bisognu (Isaia 9,5-6u).

Perchè Ghjesù hè statu mandatu à noi: «Per un zitellu hè natu à noi, un figliolu hè datu à noi, è u guvernu si trova nantu à a so spalla; è u so nome hè Cunsiglieru Miracle, Eroe di Diu, Patre Eternu, Principe di Pace; per chì u so regnu cresce assai è ùn ci fussi micca fine di a pace. »

Avete bisognu di cunsiglii è di saviezza di ciò chì duvete fà in una certa situazione di vita? Diu hè ghjuntu à esse u vostru maravigliu cunsiglieru. Avete una debule, un'area di vita duve si succumbanu una volta è una volta induve avete bisognu à a forza? Ghjesù hè ghjuntu à esse u Diu forte chì hè da u vostru latu è pronta à lasciare i so musculi infiniti ghjucà per voi. Avete bisognu di un babbu amatore chì hè sempre quì per voi è ùn vi deluderà mai, cum'è tutti i babbi biologici inevitabbilmente? Avè a fame di accettazione è d'amore? Ghjesù hè vinutu per dassi accessu à u Patre chì vive per sempre è hè estremamente affidabile. Avete paura, paura è inquieta? Diu hè ghjuntu in Ghjesù per purtallu u paci chì hè invincibile perchè Ghjesù stessu hè u principe di quella pace. A vi dicu qualcosa: se ùn aghju micca statu motivatu à cercà stu Salvadore prima, avaria certamente avà. Aghju bisognu di ciò chì offre. Offre a vita bona è ricca sutta u so duminiu. Eccu esattamente ciò chì Ghjesù hà annunziatu quandu hè venutu: "U Regnu di Diu hè venutu!" Un novu modu di vita, a vita in u quale Diu regna cum'è rè. Questa nova manera di vita hè ora dispunibile da assolutamente tutti quelli chì seguitanu Ghjesù.

7. Stabbilisce un regnu chì ùn finisce mai (Daniel 7,13-14u).

"Videte stu visu in a notte, è eccu, un hè ghjuntu cù e nuvole di u celu cum'è un figliolu umanu, è ghjunghje à quellu chì era anticu, è hè statu purtatu davanti à ellu. Ci hà datu u putere, l'onore è l'imperu per serve à tutti i pòpuli è e persone da tante lingue diverse. U so putere hè eternu è ùn scade mai, è u so regnu ùn hà fine. »

di Ghjuvanni Stonecypher


in pdfGhjesù in l'Anticu Testamentu