Godite di u viaghju

Avete fattu un bonu viaghju ? Questa hè di solitu a prima dumanda chì vi sò dumandate quandu scendete da l'aviò. Quante volte rispondi: "No, era terribile. L'aviò hè partitu tardi, avemu avutu un volu turbulente, ùn ci era micca manghjatu è avà aghju un mal di testa ! "(Oops, mi sona chì mi hè accadutu dopu à unu di i mo voli scomodi!)

A pena mi perria un ghjornu sanu solu per viaghjà da un locu à l'altru; hè per quessa chì pruvu d'utilizà in qualchì modu u mo tempu di viaghju. Aghju sempre piglià parechji libri cun mè, lettere da esse risposte, articuli per edità, audio tappe è di sicuru un pocu di cioccolatu cum'è alimentu per u modu! Allora ancu se u ride hè statu bumpy o sò arrivatu tardi, possu ancu dì chì aghju gudutu u viaghju perchè ùn era micca solu pusatu intesu preoccupatu per ogni tippu di cose chì andavanu male o coghjerà in furia.

Ùn hè a vita cum'è cusì qualchì volta? A vita hè un viaghju; pudemu ancu gode di sè stessu è adupremu u tempu chì Diu ci hà datu, o pudemu cumbatte cù e circustanze è vulemu chì e cose andarianu di manera diversa.

Qualcosa a nostra vita hè fatta di ghjorni di viaghju. Sembra chì andemu in un locu à l'altru, chì corremu à appuntamenti per incontrà e persone è attraversà e cose di u nostru listinu. Videmu sempre daretu à piglià una stampa mentale di u ghjornu è dicemu: "Questu hè un momentu in a mo vita. Grazie, Signore, per questu mumentu è per questa vita "?

"Avemu da campà più in u mumentu prisente", dice Jan Johnson in u so libru, "Enjoying the Presence of God" "perchè ci aiuta à apprezzà i prucessi è i risultati di a vita".

A vita hè più cà solu spuntà e cose fora di e nostre liste. Calchì volta simu cusì occupati à esse pruduttivi è ùn ci sentimu micca soddisfatti finu à chì avemu fattu u più pussibule. Ancu s'ellu hè bonu per gode di ciò chì avete ottinutu, hè assai più dolce quandu "guditemu stu mumentu presente invece di stà in u passatu o meditate u futuru senza un pianu" (ibid.). Ùn sò micca solu e cose boni chì apparisce megliu in a vita quandu avemu gudiri ogni mumentu, ma ancu i cattivi diventanu più sopportable quandu si vede cum'è parte di u prucessu tutale. I prucessi è i prublemi ùn sò micca permanenti, sò piuttostu petre brutte nantu à a strada. Sò chì hè faciule di dì. Ricordate. , in ogni modu, chì avete passatu assai piazze duru è i vostri attuali seranu prestu daretu à voi. Aiuta ancu à ricurdà chì ùn simu micca quì solu per questu scopu. Semu nantu à a nostra strada à un altru locu megliu. Paul. ci incoraggia in Filippesi 3,13- 14 :
«Fratelli, ùn mi cunsidereghju micca a piglià; Ma una cosa [facciu]: scurdassi di ciò chì hè daretu è ghjunghje per ciò chì si trova avanti è caccia per u scopu, u prezzu di battaglia di a dumanda celestica di Diu in Cristu Ghjesù ".

Continuemu cù u scopu in mente. Ma gudemu ancu ogni ghjornu di viaghju è aduprate u tempu. Un bellu viaghju!

di Tammy Tkach


in pdfGodite di u viaghju