Hè Cristu in induve Cristu hè scrittu?

367 hè u Cristu induve Cristu hè scrittu annantu Dapoi anni aghju ritruvatu di manghjà carne di maiale. Aghju compru una "salciccia di vitellu" in un supermercatu. Qualchissia m'hà dettu: "Ci hè u porcu in sta salciccia di vitellu!" Ùn ci pudia mancu crede. In a piccula stampa, però, era in neru è biancu. "Der Kassensturz" (una emissione televisiva svizzera) hà testatu a salciccia di vitellu è hà scrittu: E salcicce di vitellu sò assai populari à i barbecue. Ma micca tutte e salsicce chì parenu una salsiccia di vitellu ne sò ancu una. Spessu cuntene più purcinu chè vitellu. Ci sò ancu differenze di gustu. Una ghjuria di sperti hà pruvatu i salumi di vitellu i più venduti per u "Kassensturz". A megliu salsiccia di vitellu cuntene solu 57% di vitellu è hè stata cunsiderata cum'è particulari gustosa. Oghje fighjemu da vicinu l'etichetta "Cristianesimu" è ci dumandemu: "Ghjè Cristu dentru duve Cristu ci hè?"

Cunniscite à qualchissia chì hè un bon cristianu? Cunnoscu solu una persona chì possu assolutamente dì chì hè un bon cristianu. Ghjesù Cristu stessu! Altri sò cristiani in quantu permettenu à Cristu di campà in elli. Chì tippu di cristianu sì? 100% Cristianu? O site custituitu principalmente di voi stessu è ùn site dunque chè un traspurtadore cù un segnu: "Sò Cristianu"! Site assai prubabile una frode in etichetta?

Ci hè un modu per esce da stu dilema! Tù è eiu diventeremu un 100% cristianu per via di u pentimentu, di a penitenza, in un'altra parola, di u pentimentu à Ghjesù! Eccu u nostru scopu.

In un primu puntu cunsideremu "pentimentu"

Ghjesù hà dettu chì u modu currettu in u so stazzu (in u so regnu) hè attraversu a porta. Ghjesù dice di sè stessu: Sò sta porta! Certi volenu scalà u muru per entre in u regnu di Diu. Chì ùn farà micca. U caminu per a salvezza chì Diu hà furnitu per noi umani hè custituitu U pentimentu è a fede à u Signore Ghjesù Cristu. Questu hè l'unicu modu. Diu ùn pò micca accettà una persona chì prova in qualunque altra manera di cullà in u so regnu. Ghjuvan Battista predicava u pentimentu. Questu era u prerequisitu per u populu di Israele per accettà à Ghjesù cum'è u so Salvatore. Chì va per voi è per mè oghje!

"Ma dopu chì Ghjuvanni fù arrestatu, Ghjesù ghjunse in Galilea è annunziava u Vangelu di Diu è disse: U tempu hè cumpletu, è u regnu di Diu hè vicinu. Pentitevi è crede in u Vangelu » (Marcu 1,14-15)!

A parolla di Diu hè assai chjara quì. U pentimentu è a fede sò inseparabilmente ligate. Se ùn mi dispiace micca, allora tuttu u mo fundamentu hè instabile.

Cunniscimu tutti e lege di u trafficu stradale. Uni pochi anni fà aghju guidatu à Milano. Aviu troppu pressu è aghju fattu 28 km à l'ora troppu prestu in cità. Aghju avutu furtuna. A mo licenza di cunduttore ùn hè stata ritirata. A pulizza m'hà datu una bella amenda è un avvertimentu ghjudiziariu. Conduce occupatu significa pagà una quantità è mantene l'ordine.

Dapoi u tempu chì u peccatu hè ghjuntu in u mondu per mezu d'Adamu è Eva, a ghjente hè stata sottu à u jugu di u peccatu. A pena per u peccatu hè a morte eterna! Ognunu paga sta penalità à a fine di a so vita. Arrimintassi significa girà intornu à a vita. Arrimintassi di a propria vita egocentrica è girà versu Diu.

Pente si significa: «Ricunnoscu a mo propria peccatura è a cunfessu! «Sò peccatore è mi meritu a morte eterna! »U mo modu di vita egoistu mi mette in un statu di morte.

"Tu era ancu mortu da e vostre trasgressioni è i peccati, in quale una volta hà campatu à a manera di stu mondu, sottu à u putente chì guverna in l'aria, vale à dì u Spìritu chì opera in i figlioli di disubbidienza in questu tempu. À mezu à elli tutti avemu campatu una volta a nostra vita in i desideri di a nostra carne è facia a vulintà di a carne è di i sensi, è eramu figlioli di l'ira per natura cum'è l'altri (Efesini 2,1-3u).

A mo cunclusione:
Sò mortu per via di e mo trasgressioni è di i mo peccati. Ùn sò micca capaci di diventà spirituale perfettu da per contu meiu. Cum'è una persona morta, ùn aghju micca vita in mè è ùn possu fà nunda da mè. In u statu di morte, sò totalmente dipendente da l'aiutu di Ghjesù Cristu, u mo Salvatore. Solu Ghjesù pò fà cresce i morti.

Cunniscite a storia chì seguita? Quandu Ghjesù hà intesu dì chì Làzaru era malatu, hà aspittatu dui ghjorni sani prima d'andà à vede à Làzaru in Betania. Chì aspittava Ghjesù? Per u tempu finu à chì Làzaru ùn pudia più fà nunda di sè stessu. Aspettò a cunferma di a so morte. Aghju imaginatu ciò chì si sintia quandu Ghjesù era vicinu à a so tomba. Ghjesù disse: "Pigliate a petra!" Marta, a surella di u mortu, hà rispostu: "Puzza, hè mortu dapoi 4 ghjorni"!

Una dumanda:
Ci hè qualcosa in a vostra vita chì puzza, qualcosa chì ùn vulete micca chì Ghjesù espone "rotulendu a petra?" Torna à a storia.

Piglionu a petra è Ghjesù pregò è chjamò à voce alta: Làzaru, esci! U defuntu hè surtitu.
U tempu hè compiu, a voce di Ghjesù vene ancu à voi. U regnu di Diu hè statu vicinu à voi. Ghjesù chjama à voce alta: "Esci!" A quistione hè, cumu si esce da u vostru modu egoistu, egoistu, puzzolente di pensà è di agisce? Chì avete bisognu? Avete bisognu di qualchissia per aiutà à rutulà a petra. Avete bisognu di qualcunu per aiutà à caccià i sudari di sepultura. Avete bisognu di qualcunu chì vi aiutessi à intarrà vechji modi puzzolenti di pensà è di agisce.

Avà simu ghjunti à u puntu dopu: "U vechju omu"

U più grande ostaculu in a mo vita hè stata a mo natura peccaminosa. A Bibbia parla di "vechju omu" in questu cuntestu. Questa era a mo situazione senza Diu è senza Cristu. Tuttu ciò chì cuntradisce a vuluntà di Diu appartene à a mo vechja persona: a mo fornicazione, a mo impurità, e mo passioni vergugnose, i mo desideri malvagi, a mo avidità, a mo idolatria, a mo rabbia, a mo rabbia, a mo malvagità, e mo blasfemie, e mo parolle vergugnose, e mo Esigenze eccessive è u mo ingannu. Paulu mostra a suluzione à u mo prublema:

«Sapemu chì u nostru vechju omu hè statu crucifissu cun ellu per chì u corpu di u peccatu pò esse distruttu, per ùn serve micca u peccatu da avà. Perchè quellu chì hè mortu hè diventatu liberu da u peccatu » (Rumani 6,6-7u).

Per mè di campà in una relazione stretta cù Ghjesù, a vechja persona hà da more. Ciò mi hè accadutu quandu sò statu battezzatu. Ghjesù ùn solu hà pigliatu i mo peccati quandu hè mortu nantu à a croce. Hà ancu lasciatu more a mo "vechja persona" nantu à sta croce.

"O ùn sapete micca chì tutti noi chì sò battezzati in Cristu Ghjesù sò battezzati in a so morte? Allora simu intarrati cun ellu per via di u battesimu in a morte, per chì, cum'è Cristu hè statu risuscitatu da i morti per a gloria di u Babbu, ancu noi pudemu marchjà in una vita nova » (Rumani. 6,3-4u).

Martin Luther hà chjamatu sta vechja persona "vechju Adamu". Ellu sapia chì sta vechja persona puderia "natà". Ancora è torna aghju datu à u "vechju" u dirittu di campà. Mi sporcu i pedi cun ella. Ma Ghjesù hè prontu à lavà li sempre è torna per mè! Da u puntu di vista di Diu, sò lavatu cù u sangue di Ghjesù.

Cunsideremu u prossimu puntu «A Lege»

Paulu hà paragunatu a relazione cù a lege cù u matrimoniu. Inizialmente aghju fattu l'errore di marità cù a lege levitica invece di Ghjesù. Cercu a vittoria annantu à u peccatu da e mo forze mantenendu sta lege. A lege hè un bonu cumpagnu moralmente ghjustu. Hè per quessa chì aghju sbagliatu a lege per Ghjesù. A mo moglia, a legge, ùn m'hà mai colpitu o feritu. Ùn trovu micca colpa in alcuna di e so rivendicazioni. A lege hè ghjusta è bona! Tuttavia, a lege hè un "maritu" assai esigente. Aspetta a perfezione da mè in ogni zona. Mi dumanda di tene a casa strinta pulita. I libri, i vestiti è i scarpi devenu tutti esse in u locu ghjustu. U cibu deve esse preparatu à tempu è perfettamente. In listessu tempu, a lege ùn alza micca un ditu per aiutami cù u mo travagliu. Ùn mi aiuta micca in cucina nè in altrò. Vogliu finisce sta relazione cù a legge perchè ùn hè micca una storia d'amore. Ma ùn funziona micca.

«Perchè una donna hè ligata à u so maritu da a lege, finu à chì u maritu campa; ma s'è l'omu mori, ella hè libera da a lege chì a lia à l'omu. S'ellu hè cun un altru omu finu à chì u so maritu vive, hè chjamata adultera; ma s'è u so maritu mori, hè libera da a lege, perchè s'ellu piglia un altru maritu ùn serà micca adultera. Cusì ancu voi, i mo fratelli, sò stati uccisi à a lege da u corpu di Cristu, perchè appartene à un altru, vale à dì à quellu chì hè statu risuscitatu da i morti, affinchì pudemu fruttu à Diu » (Rumani. 7,2-4u).

Sò statu messu "in Cristu" quandu hè mortu nantu à a croce, allora sò mortu cun ellu. Dunque a lege perde u so dirittu legale per mè. Ghjesù hà rializatu a lege. Eru in mente di Diu da u principiu è m'hà unitu cun Cristu per ch'ellu pudessi avè pietà di mè. Permettimi di fà u seguitu cummentariu: Quandu Ghjesù hè mortu nantu à a croce, sì mortu ancu cun ellu? Simu morti tutti cun ellu, ma ùn hè micca a fine di a storia. Oghje Ghjesù vole campà in ognunu di noi.

"Per via di a lege sò mortu à a lege, per pudè campà à Diu. Sò crucifissu cù Cristu. I campà, ma avà ùn eiu, ma Cristu campa in mè. Per ciò chì avà campu in a carne, aghju campatu in a fede in u Figliolu di Diu, chì m'hà amatu è hà datu sè stessu per mè » (Galati 2,19-20u).

Ghjesù disse: "Nimu ùn hà più amore chè quellu chì dà a so vita per i so amichi (Ghjuvanni 15,13) ». Sò chì queste parolle s'applicanu à Ghjesù Cristu. Hà sacrificatu a so vita per voi è per mè ! Quandu aghju datu a mo vita per Ghjesù, questu hè u più grande amore chì possu sprime per ellu. Dendu a mo vita à Ghjesù incondizionatamente, participu à u sacrificiu di Cristu.

«Ora vi esortu, cari fratelli, per via di a misericordia di Diu, chì offre u vostru corpu cum'è un sacrificiu chì hè vivu, santu è piacevule à Diu. Chì questu sia u vostru cultu raghjone "(Rumani 12,1).

Fà vera penitenza significa:

  • Dicu conscientemente di sì à a morte di a persona anziana.
  • Dicu di sì per liberazione da a lege per mezu di a morte di Ghjesù.

A fede significa:

  • Dicu di sì à a nova vita in Cristu.

"Per quessa, se qualchissia hè in Cristu, hè una nova criatura; u vechju hè passatu, eccu, u novu hè diventatu "(2. Corinti 5,17).

U puntu cruciale: "A nova vita in Ghjesù Cristu"

In Galati leggemu: "Vivu, ma avà micca eiu, ma Cristu stà in mè" . Cumu hè a vostra nova vita cum'è in Cristu? Chì standard hà fattu Ghjesù per voi? Vi permette di mantene a vostra casa (core) impura è brutta? Innò! Ghjesù dumanda assai di più cà a lege necessaria! Ghjesù dice:

"Avete intesu chì hè statu dettu:" Ùn fate micca adulteriu. "Ma ti dicu: quellu chì guarda à una donna per vulè a ​​so, hà digià fattu adulteriu cun ella in u so core" (Matteu). 5,27-28u).

Chì ci hè a differenza trà Ghjesù è a lege. A lege era assai esigente, ma ùn vi dava nè aiutu nè amore. L'esigenza di Ghjesù hè assai superiore à l'esigenza di a lege. Ma vene in u vostru aiutu cù a vostra missione. Dice: «Femu tuttu inseme. Pulisce a casa inseme, mette vestiti è scarpi à u locu ghjustu inseme ». Ghjesù ùn vive micca per ellu stessu ma participa à a vostra vita. Ciò significa chì ùn duvete più campà per voi stessi, ma participate à a so vita. Participate à u travagliu di Ghjesù.

«Ed hè per quessa ch'ellu hè mortu per tutti, cù quelli chì campanu d'ora in poi ùn campate micca da soli ma à quellu chì hè mortu è risuscitatu per ella "(2. Corinti 5,15).

Esse cristianu significa campà in una relazione assai stretta cù Ghjesù. Ghjesù vole esse implicatu in tutte e vostre situazione di vita! A vera fede, a vera speranza è l'amore stessu sò radicati in LUI. U so fundamentu hè solu Cristu. Iè Ghjesù ti ama! Li dumandu: Quale hè Ghjesù per voi, personalmente?

Ghjesù vole empie u to core è esse u vostru centru! Pudete dà a vostra vita cumpletamente à Ghjesù è campà in dipendenza da ellu. Ùn sarete mai delusi. Ghjesù hè amore. U vi dà è vole u to megliu.

"Ma cresce in a grazia è a cunniscenza di u nostru Signore è Salvatore Ghjesù Cristu" (2. Petru 3,18).

I crescenu in grazia è cunniscenza, per mezu di a comprensione «Quale sò in Ghjesù Cristu»! Questu cambia u mo cumpurtamentu, a mo attitudine è tuttu ciò chì facciu. Hè vera saviezza è cunniscenza. Tuttu hè grazia, un rigalu immeritatu! Si tratta di cresce sempre di più in sta cuscenza di "CRISTU IN NOI". A maturità hè di campà in questu "ESSERE IN CRISTU" in perfetta armunia.

Simu ghjunti à a cunclusione «U pentimentu in cunnessione cù a fede»

Avemu lettu «Pentitevi è crede in u Vangelu. Questu hè u principiu di a nostra nova vita in Cristu è in u regnu di Diu. Tù è eiu sò vivi in ​​Cristu. Hè una bona nutizia. Questa credenza hè à tempu incuragimentu è sfida. Hè vera gioia! Questa credenza hè viva.

  • Vede a disperazione di stu mondu. Morte, disastru è miseria. Credenu a parolla di Diu: "Diu supera u male cù u bè".
  • Avete sperimentatu i bisogni è e preoccupazioni di i vostri cumpagni umani, sapete chì ùn avete micca soluzione per elli. Ciò chì li pudete offre hè di guidalli in una relazione stretta è intima cun Ghjesù. Ellu solu porta successu, gioia è pace. Ellu solu pò fà u miraculu di u pentimentu!
  • Mettite ogni ghjornu in manu à Diu. Ùn importa micca ciò, site sicuru in e so mani. Hà ogni situazione sottu cuntrollu è vi dà a saviezza per piglià e decisioni ghjuste ».
  • Sò minacciati, accusati è accusati senza ragione. Ma a vostra fede dice: "SONU IN GESÙ CRISTU". Hà passatu tuttu è sà ciò chì mi pare a mo vita. U fidate cumpletamente.

Pàulu hà dettu cusì in u capitulu di a fede in l'Ebrei:

"A fede hè una ferma cunfidenza in ciò chì si spera è un senza dubbitu in ciò chì ùn si vede" (Ebrei 11,1)!

Questa hè a vera sfida in a vita d'ogni ghjornu cun Ghjesù. Pone a vostra piena fiducia in ellu.

Per mè, u fattu chì seguita importa:

Ghjesù Cristu stà 100% in mè. Prutegge è cumple a mo vita.

Aghju piena fiducia in Ghjesù. Spergu ancu voi!

di Pablo Nauer