U Figliolu di l'omu esaltatu

635 u figliolu esaltatu di l'omu In cunversazione cù Nicodemu, Ghjesù hà mintuvatu un interessante parallelu trà un serpu in u desertu è ellu stessu: "Cum'è Mosè hà esaltatu u serpente in u desertu, cusì u Figliolu di l'omu deve esse esaltatu per chì tutti quelli chì credenu in ellu possanu a vita eterna" (Ghjuvanni 3,14: 15).

Chì vole dì Ghjesù cun questu? Ghjesù si basa nantu à una storia di l'Anticu Testamentu nantu à u populu d'Israele. L'Israele eranu in u desertu è ùn eranu ancu entruti in a terra prumessa. Eranu impazienti è si lagnavanu: «A ghjente era fastidiata per a strada è parlava contru à Diu è contru à Mosè: Perchè ci ai fattu uscì da l'Egittu per murì in u desertu? Perchè ùn ci hè nè pane nè acqua quì, è simu disgustati da stu magru cibu » (Leviticu 4: 21,4-5).

Chì significava a manna? «Tutti manghjavanu u listessu cibu spirituale è bivianu a stessa bevanda spirituale; perchè anu betu da a roccia spirituale chì li seguitava; ma a roccia era Cristu " (1 Corintini 10,3: 4).

Ghjesù Cristu hè a roccia, a bevanda spirituale, è chì era l'alimentu spirituale ch'elli manghjavanu? Hè a manna, u pane, chì Diu hà lampatu in tuttu u campu d'Israele. Chì era? Ghjesù simbulizeghja a manna, hè u veru pane da u celu. L'Israeliti disprezzavanu u pane celeste, è chì hè accadutu?

I rettili velenosi sò venuti, anu muzzicatu è parechje persone sò morte. Diu hà urdinatu à Mosè di fà un serpu di bronzu è di appendelu à un palu. «Allora Mosè hà fattu un sarpu di bronzu è l'hà alzatu in altu. È sì qualchissia hà muzzicatu un serpu, hà guardatu u serpente di bronzu è hè statu vivu (Genesi 4:21,9)

L'Israele eranu ingrati è cechi à ciò chì Diu facia per elli. S'eranu scurdati ch'ellu l'avia salvatu da a schiavitù in Egittu per mezu di pesti miraculosi è li avia furnitu cibu.
A nostra unica speranza hè in a pruvista chì vene da Diu, micca da qualcosa chì femu ma da quellu alzatu nantu à a croce. U termine "esaltatu" hè una spressione per a crucifissione di Ghjesù è hè u solu rimediu per a cundizione di tutta l'umanità è per u populu scuntentu d'Israele.

U serpente di bronzu era solu un simbulu chì hà resu pussibule a guarigione fisica per alcuni israeliti è hà indicatu l'ultimu, Ghjesù Cristu, chì offre guarigione spirituale à tutta l'umanità. A nostra unica speranza di fughje a morte dipende da fà casu à stu destinu chì Diu hà fattu. Duvemu guardà è crede in u Figliolu di l'omu chì hè statu esaltatu per esse salvati da a morte è datu a vita eterna. Questu hè u messagiu evangelicu registratu in a storia di Israele chì vaga in u desertu.

Sì tù, caru lettore, site statu muzzicatu da u serpu, fighjate u Figliolu di Diu chì hè statu alzatu nantu à a croce, crede in ellu, allora riceverete a vita eterna.

di Barry Robinson