U megliu regale di Natale

319 u megliu regale di Natale Ogni annu u 25. Dicembre, u Cristianesimu celebra a nascita di Ghjesù, Figliolu di Diu, natu da a Vergine Maria. A Bibbia ùn cuntene nisuna infurmazione nantu à a data esatta di nascita. A nascita di Ghjesù ùn hè micca prubabilmente accadutu in l'inguernu quandu avemu celebratu. Luke rapporte chì l'imperatore Augustu hà urdinatu chì l'abitanti di tuttu u mondu rumanu anu da esse registrati in listi fiscali (Luca 2,1) è "ognunu si n'andò in a so cità per esse registratu", cumpresi Ghjiseppu è Maria, chì era incinta (Luca). 2,3-5). Certi studiosi anu datatu l'anniversariu di Ghjesù in u principiu di u vaghjimu piuttostu cà in u mità di l'invernu. Ma a priscinniri di quandu esattamente u ghjornu chì Ghjesù hè natu, celebrà a so nascita hè definitamente vale a pena.

U sicondu5. Dicembre ci dà l'uppurtunità di ricurdà un mumentu maravigliu in a storia umana: u ghjornu chì u nostru Salvatore hè natu. Hè impurtante di ricurdà chì l'anniversariu di Cristu ùn finisci micca cù a storia di Natale. Ogni annu di a so corta vita, chì finisci cù a so morte nantu à a croce è a so risurrezzione è a so ascensione à u celu, Ghjesù hà passatu i so anniversari in terra. Annu dopu annu hà campatu trà noi. Ùn hè micca vinutu solu per u so primu anniversariu - hà campatu cun noi cum'è una persona per tutta a so vita. Era cun noi ogni anniversariu di a so vita.

Siccomu Ghjesù Cristu hè à tempu pienu umanu è pienu Diu, sapemu chì Ellu ci capisce completamente. Ellu ci cunnosce dentru; sapi ciò chì significa di sente u dolore, u friddu è a fami, ma ancu una gioia terrena. Respirava u stessu aria, caminava nantu à a stessa terra, avia u stessu corpu fisicu cum'è noi. A so vita perfetta in terra hè un mudellu d'amore per tutti è cura per quelli chì sò bisognu è serviziu abbracciante à Diu.

A megliu nutizie in a storia di Natale hè questa: Ghjesù hè presente avà! I so piedi ùn si diventenu più duri è dolori perchè u so corpu hè glurificatu. I cicatrici da a croce sò sempre; i so stigmati sò segni di u so amore per noi. Per a nostra fede comu cristiani è per a nostra missione quì à u GCI / WKG, hè essenziale chì avemu un avvucatu è rappresentante in Ghjesù chì hè natu un essere umanu, chì hà vivi cum'è un omu è chì hè mortu cum'è un omu in modu di ricumpensà noi . A so risurrezzione ci dà a cunfidenza chì simu ancu seremmu risuscitati è benvenuti à a famiglia di Diu, perchè hè mortu per noi.

Unu di i passaggi in l'Anticu Testamentu chì predica a nascita di Ghjesù si trova in Isaia 7,14: " Hè per quessa chì u Signore stessu vi darà un segnu : eccu, una vergine hè incinta è darà nascita à un figliolu, chì ella chjamerà Immanuel ". Immanuel hè ebraicu è significa "Diu cun noi", chì ci ricorda quale hè Ghjesù. Hè u Diu chì hè falatu, Diu trà noi, un Diu chì cunnosce i nostri dulori è gioie.

Per mè u più grande rigalu stu Natale hè u ricordu chì Ghjesù hè vinutu una volta per tutte, è micca solu per un anniversariu. Hà campatu cum'è una persona cum'è tè è mè. Hè mortu umanu per chì pudemu avè a vita eterna per mezu di ellu. Per mezu di l'incarnazione (incarnation) Ghjesù si unì cun noi. Hè divintatu unu di noi per pudè esse in a famiglia di Diu cun ellu.

Eccu u core di u nostru messagiu in Grace Communion International / WKG. Avemu a speranza perchè avemu Ghjesù, u Figliolu di Diu, chì hà vivi nantu à a terra cum'è noi avà. A so vita è l'insignamenti ci danu guida è a so morte è a risurrezzione ci danu salvezza. Semu uniti perchè simu in ellu. Se sustene finanziariamente GCI / WKG, sustenevi a diffusione di l'evangelu: simu redimessi da un Diu chì ci hà amatu tantu chì hà mandatu u figliolu solu per nasce umanu, per vive umanu, per noi. mori vittima à alzà è ci offre una nova vita in ellu. Questa hè a basa per sta stagione festiva è a ragione per quessa celebremu.

Spergu chì ci s'accumpagnerate stu mese per pudè festighjà inseme ciò chì simu invitati constantemente à fà, vale à dì di raportà cù un Diu chì ci capisce. U nascita di Ghjesù hè statu u nostru primu rigalu di Natale, ma avà si celebranu l'aniversariu di Cristu ogni annu perchè ellu hè sempre cun noi. U so Spìritu Santu vive in tutti i successori. Hè sempre cun noi.

Vogliu avè un Natale benedettu in Cristu!

Ghjiseppu Tkach

prisidenti
COMUNITÀ INTERNAZIONALE GRACE


in pdfU megliu regale di Natale