Miniere di u Rè Salomone (parte 20)

Una veduva anziana va in u so supermercatu lucale. Ùn hè nunda di speziale perchè ella face spessu shopping quì, ma questu ghjornu ùn serà micca cum'è l'altri. Mentre ella spinge u so carrettu di compra per i navi, un signore ben vestutu si avvicina ad ella, li offre a manu è dice: "Felicitazioni! Anu vintu. Site u nostru millesimu cliente è hè per quessa chì avete vintu mille euro! " A piccula signora anziana hè accantu à ella stessa di gioia. "Iè", dice: "è se vulete aumentà u vostru prufittu, basta à dà mi 1400 euro - per a tassa di trasfurmazione - è u vostru prufittu aumenterà à 100.000 euro". Chì rigalu! A minnanna di 70 anni ùn vole micca perde sta maravigliosa opportunità è dice: »Ùn aghju micca tanti soldi cun mè, ma possu andà in casa prestu è ottene lu». «Ma hè assai soldi. Ti dispiacerebbe se vi scortu à u vostru appartamentu per assicurassi chì nunda ùn ti accada? " dumanda u Signore.

Ella riflette per un mumentu, ma poi accetta - dopu tuttu, hè cristiana è Diu ùn lasciava micca accade nunda di male. L'omu hè ancu assai rispettosu è ben educatu, chì hè ciò chì li piacia. Vultanu à u so appartamentu, ma si scopre ch'ella ùn hà micca abbastanza soldi in casa. "Perchè ùn andemu micca in a vostra banca è ritiremu i soldi?" Li offre. "A mo vittura hè vicinu à u cantonu, ùn durerà tantu". Ella accetta. À a banca, ella ritira i soldi è li dà à u Signore. "Felicitazioni! Dammi un mumentu Andaraghju prestu è piglieraghju u vostru sceccu da a vittura ". Ùn aghju micca da cuntà u restu di a storia.

Hè una storia vera - a signora maiò hè a mo mamma. Scuzzulate a testa stupita. Cumu puderia esse stata cusì credula? Ogni volta chì dicu sta storia, ci hè qualchissia chì hà ancu avutu una sperienza simile.

Tutte e forme è dimensioni

A maiò parte di noi avemu digià ricevutu un email, un missaghju di testu, o una telefunata per felicità ci per una vittoria. Tuttu ciò chì avemu da fà per riceve u prufittu hè di sparte a nostra infurmazione di carta di creditu. Tali tentativi di frode sò in tutte e forme, culori è dimensioni. Mentre scrivu ste parolle, una publicità televisiva offre una dieta miraculosa chì prumette un stomacu piattu in pochi ghjorni. Un pastore incuragisce a so cungregazione à manghjà erba per ch'elli sianu più vicinu à Diu, è un gruppu di cristiani si preparanu una volta di più per u ritornu di Cristu.

Dopu ci sò e catene di mail: "Se trasmette stu email à cinque persone in i prossimi cinque minuti, a so vita serà immediatamente arricchita in cinque modi." o "Se ùn trasmette micca subitu stu mail à dece persone, sarete fora di furtuna per dece anni."

Perchè e persone sò vittime di tali strappi? Cumu pudemu diventà più ghjudiziari? Salomone ci aiuta in Pruverbii 14,15: "Una persona chì ùn capisce micca sempre crede tuttu; ma un omu astutu s'occupa di a so andatura ". Esse incomprensibile hà da fà cù u modu di avvicinà una situazione particulare è a vita in generale.

Pudemu troppu fiducia. Pudemu esse impressiunati da l'apparizione di e persone. Pudemu esse assai onesti è fiducia chì l'altri sò ancu onesti cun noi. Una traduzzione di u passaghju biblicu scrive: "Ùn siate scemi è credite à tuttu ciò chì sentite, siate saggi è sappiate induve andate". Dopu ci sò cristiani chì credenu chì s'elli fideghjanu abbastanza in Diu, tuttu serà per u so bè. A credenza hè bona, ma crede in una persona sbagliata pò esse un disastru.

Recentemente aghju vistu un affissu fora di una chjesa chì dicia:
"Ghjesù hè vinutu per caccià i nostri peccati, micca e nostre mente". Pensate à i saggi. Ghjesù stessu hà dettu: "è amerete u Signore, u to Diu, di tuttu u to core, di tutta a to anima, di tutta a to mente è di tutte e to forze" (Marcu 12,30).

Per piglià u tempu

Ci sò altri fattori chì devenu esse presi in contu: A fiducia eccessiva in a capacità di capisce è ghjudicà e cose è di sicuru l'avidità ghjoca ancu un rolu maiò. A volte e persone chì credenu leggermente piglianu decisioni precipitate è ùn pensanu micca à e cunsequenze. «Hè troppu tardi a settimana prossima. Dopu qualchissia altru averà, ancu se a vulia tantu male. «Pianificà un omu impegnatu porta bundanza; ma quellu chì agisce troppu prestu ne mancherà » (Proverbi 21,5).

Quanti matrimonii difficiuli cumincianu cù un cumpagnu chì spinge l'altru per marità più veloce di quellu chì vulia? A soluzione di Salomone per ùn esse credula hè simplice: pigliate u tempu per fighjà tuttu è riflette prima di piglià una decisione:

  • Pensate à e cose prima di agisce. Troppu persone fideghjanu di idee logiche chì parenu cum'è idee ben pensate.
  • Fate e dumande. Fate e dumande chì vanu sottu à a superficia chì vi aiuterà à capì.
  • Circà aiutu. «Induve ùn ci hè cunsigliu saggiu, a ghjente perisce; ma duv'ellu ci hè assai cunsiglieri, l'aiutu si pò truvà » (Proverbi 11,14).

Prendere decisioni impurtanti ùn hè mai faciule. Ci sò sempre aspetti prufondi piattati sottu à a superficia chì devenu esse scuperti è cunsiderati. Avemu bisognu d'altre persone chì ci sustenenu cù a so sperienza, sapè fà è aiutu praticu.

di Gordon Green


in pdf I minere di u rè Salomone (Parte 20)