ghjornu di Pasqua

Chì hè u significatu è l'impurtanza di a Settimana Santa? Spergu chì questu articulu vi aiuterà à preparà per e celebrazioni di a Settimana Santa chì sò cusì putenti per esprimi a bona nutizia di u nostru Salvatore Ghjesù Cristu.

I dettagli di dumenica di Pasqua sò spessu sottumessi à dibattitu: a cronologia è a dumanda di se è a Pasqua (cunsiderendu u fattu chì assai tradizioni sò pagane in sfondate) duverebbe feste o micca. Membri anziani Chjesa di a Chiesa di Diu Mundiale (Grace Communion International) pò ancu ricurdà chì avemu ancu avutu un trattu nantu à u sughjettu.

Tuttavia, a maiò parte di i fratelli è di e surelle oghje credi chì a celebrazione di a risurrezzione di Ghjesù ùn hè micca affattu pagana. Infine, a Pasqua, u core di l'evangelu hè proclamatu celebrendu u mumentu più impurtante di a storia umana. Un avvenimentu innovosu per chiunque hà mai campatu. Hè l'avvenimentu chì face a differenza in a nostra vita, avà è per sempre. Sfurtunatamente, e celebrazioni di Pasqua sò spessu solu a versione condensata di l'evangelu circa una transazzione chì tratta di a satisfaczione persunale è a rializazione individuale. Tali idee dicenu e seguenti: Fate a vostra parte è Diu farà a so parte. Accetta à Ghjesù cum'è u Vostru Redentore è ubbidì à ellu, è in ritornu Diu ti ricumpinserà quì è avà è vi daraghju accessu à a vita eterna. Sembra una cosa abbastanza bona, ma hè?

Hè vera chì Diu caccià u nostru peccatu è, in ritornu, ci dà a ghjustizia di Ghjesù Cristu per riceve a vita eterna. Eppuru, hè qualcosa ma un affare trucatu. A bona nutizia ùn hè micca nantu à un scambiu di robba è di servizii trà duie parte. U marketing di l'evangelu cum'è s'ellu fussi un cummerciu lascia l'impressione sbagliata nantu à e persone. Cù questu approcciu, l'attenzione hè nantu à noi. Sia d'accordu à l'accordu o micca, sia ch'ella ci sia da pudemu permette o micca, o duvemu dumandassi se vale a pena. A nostra decisione è e nostre accioni sò in centru. Ma u messagiu di Pasqua ùn hè micca principalmente di noi, ma di Ghjesù. Si tratta di quellu chì hè è ciò chì hà fattu per noi.

Nemmenu cù e celebrazioni di a Settimana Santa, a dumenica di Pasqua hè u puzzu di a storia umana. L'avvenimenti anu purtatu a storia à un altru scopu. L'umanità è a creazione sò mandati nantu à un novu percorsu. Cù a morte è a risurrezzione di Ghjesù Cristu, tuttu hè cambiatu! A Pasqua hè assai più cà una metàfora per a nova vita chì hè spartu attraversu l'ova, i cunigli è a nova moda di primavera. A risurrezzione di Ghjesù hè statu assai più cà u culminante di u so travagliu in terra. L'avvenimenti di a dumenica di Pasqua anu annunziatu una nova era. Una nova fase di u travagliu di Ghjesù hà iniziatu in Pasqua. Ghjesù ora invita à tutti quelli chì u ricunnoscenu cum'è u so Salvadore persunale, à fà parte di u so ministeru è à annunzià a bona nova di a nova vita chì Cristu porta à tutta l'umanità.

Eccu i parolle di l'apòstulu Paulu in i 2 Corintini:
Hè per quessa chì da avà ùn sapemu nimu dopu a carne; è ancu sì avemu cunnisciutu à Cristu dopu a carne, ùn a sapemu più cusì. Dunque: se qualchissia hè in Cristu, hè una criatura nova; u vechju hè passatu, eccu, u novu hè diventatu. Ma tuttu di Diu, chì ci cuncilia in noi stessu per mezu di Cristu è chì ci ha datu l'uffiziu chì predica a cunciliazione. Pè Diu era in Cristu è riconcilia u mondu à ellu stessu è ùn cuntò micca i so peccati contru à elli è hà risuscitatu a parolla di cunciliazione trà noi. Dunque semu avà ambasciatori à Cristu, perchè Diu ci esorta; Allora invece di Cristu ci dumandemu: andemu à cunciliarvi cun Diu! Perchè hà fattu quellu chì ùn sapia micca peccatu per noi in u peccatu, per chì noi pudemu diventà a ghjustizia davanti à Diu.

Cum'è impiegati, però, vi avisemu chì ùn vi riceverete a grazia di Diu in vain. "Perchè parla (Isaia 49,8): "L'aghju intesu in tempu di grazia è vi aiutavvi in ​​u ghjornu di a salvezza. Vede, ora hè u tempu di grazia, vede, ora hè u ghjornu di a salvezza!" (2 Corintini 5,15: 6,2).

Dapoi u pianu era u pianu di Diu per rinnuvà l'umanità è a culminazione di stu pianu era a risurrezzione di Ghjesù Cristu. Questu avvenimentu circa 2000 anni fa trasfurmò a storia, u presente è u futuru. Oghje vivemu in tempu di grazia è hè un tempu chì noi, cum'è seguitori di Ghjesù, simu chjamati à vive missiunarii è à guidà una vita significativa è significativa.    

di Ghjiseppu Tkach


in pdfghjornu di Pasqua