Tutta l'armatura di Diu

369 tuttu l'armatura di Diu Oghje, in Natale, trattemu di "armatura di Diu" in a lettera à l'Efesu. Vi sarete stunatu cumu questu tocca à Ghjesù, u nostru Salvatore. Paulu hà scrittu sta lettera in prigiò in Roma. Era cusciente di a so debulezza è pone tutta a so fiducia in Ghjesù.

«Infine: essere forte in u Signore è in u putere di a so forza. Purtate l'armatura di Diu in modu di pudè affrontà l'attacchi astuti di u diavulu » (Efesini 6,10-11).

L'armatura di Diu hè Ghjesù Cristu. Paulu li attirò è cusì Ghjesù. Ellu sapia chì ùn puderia micca superà u diavulu da sè. Ùn avia mancu à fà questu, perchè Ghjesù avia digià scunvutu u diavulu per ellu.

"Avà chì tutti questi zitelli sò criature di carne è di sangue, ancu ellu hè diventatu un omu di carne è di sangue. Dunque puderia scumpientà quellu chì esercitece u so putere cù l'aiutu di a morte, à dì u diavulu » (Ebrei 2,14 Nuova Traduzione di Ginevra).

Ghjesù hè diventatu cum'è noi cum'è un omu, eccettu di u peccatu. Celebremu l'Incarnazione di Ghjesù Cristu ogni annu. In a so vita hà cumbattutu a lotta più viulente mai. Ghjesù era prontu à mori per tè è mè in questa lotta. U survivore pareva esse u vincitore! "Chì trionfu", hà pensatu u diavulu quandu vide Ghjesù murì nantu à a croce. Chì hè una scunfitta tutale per ellu quandu hà realizatu dopu a risurrezzione di Ghjesù Cristu chì Ghjesù avia alluntanatu tuttu u so putere.

A prima parte di l'armatura

A prima parte di l'armatura di Diu hè custituita da Verità, ghjustizia, pace è fede , Voi è aghju messu in sta prutezione in Ghjesù è ponu stà contru à l'attacchi astuti di u diavulu. In Ghjesù li resistimu à ellu è difendemu a vita chì Ghjesù ci hà datu. Ora vedemu questu in dettaglio.

U cinturione di a verità

"Dunque hè ora certu, cinturatu cù a verità nantu à i vostri lomi" (Efesini 6,14).

U nostru cinturione hè fatta di verità. Quale è quale hè a verità? Ghjesù dice « Socu a verità! » (Ghjuvanni 14,6) Paulu hà dettu di ellu stessu:

«Dunque ùn vogliu più, ma Cristu vive in mè!» (Galati 2,20 Speranza per tutti).

A verità vive in voi è mostra quale site in Ghjesù. Ghjesù vi ​​revela a verità è vi permette di vede a vostra debule. Avete notatu i vostri sbagli. Senza Cristu tù sariti un peccatore persu. Ùn anu nunda di bonu per mustrà à Diu per sè stessu. Tutti i vostri peccati sò cunnisciuti per ellu. Hè murì per voi quandu era un peccatore. Chì hè un latu di a verità. L 'altru latu hè questu: Ghjesù ti ama cun tutti i so bordi grossi.
L'origine di a verità hè l'amore chì vene da Diu!

U tank di a ghjustizia

«Fattu cù u tank di ghjustizia» (Efesini 6,14).

U nostru pettu hè a ghjustìzia datu da Diu per a morte di Cristu.

«Hè u mo desideriu più profundo cun ellu (Ghjesù) per esse cunnessu. Hè per quessa chì ùn vogliu più sapè di a ghjustizia chì hè basatu nantu à a lege è chì acquistemu per mezu di i mo propiu sforzi. Piuttostu, mi preoccupa a giustizia chì ci hè datu da a fede in Cristu - a ghjustizia chì vene da Diu è hè basata nantu à a fede » (Filippini 3,9 (GNÜ)).

Cristu vive in tè cù a so Ghjustizia. Avete ricevutu a giustizia divina per mezu di Ghjesù Cristu. Hè prutettu da a so ghjustizia. Piace in Cristu. Hà superatu u peccatu, u mondu è a morte. Diu hà saputu da u principiu chì ùn pudete micca fà solu. Ghjesù hà pigliatu a pena di morte. Cù u so sangue, hà pagatu tutte e debule. Sò justificati davanti à u tronu di Diu. Avete attiratu à Cristu. A so ghjustizia vi fa pur è forte.
L'origine di a ghjustizia hè l'amore chì vene da Diu!

U messagiu di stivali di pace

«Booted on Legs, Pronti à Stand up per l'Evangelu di a Pace» (Efesini 6,14).

A visione di Diu per tutta a terra hè a so pace! Circa dumila anni fà, à a nascita di Ghjesù, stu messagiu hè statu annunziatu da un gran numaru di anghjuli: "Gloria è gloria à Diu in u più altu, è a pace nantu à a terra nantu à e persone nantu à quale si trova u so piacè". Ghjesù, u Prìncipe di Pace, porta a pace induve và.

«Vi aghju parlatu per chì tù possi tene paci in mè. Avete a paura in u mondu; ma cunfidate, aghju superatu u mondu » (Ghjuvanni 16,33).

Cristu vive in tè cù a so pace. Avete a pace in Cristu per mezu di a fede di Cristu. Sò purtati da a so pace è portanu a so pace à tutte e persone.
L'origine di a pace hè l'amore chì vene da Diu!

U scudo di a fede

"Soprattuttu, pigliate u scudu di a fede" (Efesini 6,16).

U scudo hè fattu di fede. A ferma cridenza stinge tutte e frecce ardenti di u male.

«Chì ti da a forza dopu à a ricchezza di a so gloria, per diventà forte per mezu di u so spiritu in l'omu internu, chì Cristu abita in u to core per mezu di a fede è chì sì arradicatu è fundatu in amore» (Efesini 3,16-17).

Cristu vive in u to core à traversu a so fede. Avete a fede attraversu Ghjesù è u so amore. A so fede, travagliata da u Spìritu di Diu, stinge tutte e frecce ardenti di u male.

«Ùn vulemu micca guardà à manca o à diritta, ma solu à fighjà nantu à Ghjesù. Ci hà datu fede è a manteneranu finu à ghjunghje u nostru scopu. Perchè a grande gioia l'aspittava, Ghjesù hà suppurtatu a morte disprezzu in croce » (Ebrei 12,2 Speranza per Tutti).
L'origine di a fede hè l'amore chì vene da Diu!

A seconda parte di l'armatura in preparazione pè a lotta

Paulu hà dettu: "Posa tutte l'armatura di Diu".

«Dunque, pigliate tutte l'arme chì Diu vi hà pronta! Allora quandu u ghjornu vene quandu e forze di u male attaccanu, site armatu è ponu stà davanti à elli. Cumbattereti cun successu è finisci cum'è vincitore » (Efesini 6,13 Nuova traduzione di Ginevra).

U cascu è a spada sò l'ultimi dui pezzi chì ci vole à acchiappà un cristianu. Un suldatu rumanu si mette u casco cumfortu in periculu imminente. Infine, piglia a spada, a so sola arma offensiva.

Posemu in a pusizione difficile di Paulu. L'Atti cuntene cun gran dettagli nantu à ellu è l'avvenimenti in Gerusalemme, a so cattura da i Rumani è a so detenzione più longa in Cesarea. I Ghjudei facianu accusazioni gravi contr'à ellu. Paulu face appellu à l'imperatore è hè purtatu à Roma. Hè incarceratu è sperendu a responsabilità davanti à a corte imperiale.

U cascu di salvezza

«Pigliate u cascu di salvezza» (Efesini 6,17).

U casco hè a speranza di salvezza. Paulu scrive in:

«Ma noi, chì fimmini di l'ora, volemu esse sobri, cù l'armatura di a fede è di l'amore è cù u cascu di speranza di salvezza. Perchè Diu ùn ci hà decisu di esse in furia, ma di salvezza per mezu di u nostru Signore Ghjesù Cristu, chì hè mortu per noi, cusì chì se ci svegliate o dormemu, vivemu cun ellu in u stessu tempu »1 Tessalonicani 5,8: 10 .

Paulu sapia cun certezza chì senza speranza di salvezza ùn pò esiste davanti à l'imperatore. Stu piattu era nantu à a vita è à a morte.
L'amore di Diu hè a fonte di salvezza.

U spada di u spiritu

"A spada di u spiritu, chì hè a parolla di Diu" (Efesini 6,17).

Paulu spiega u significatu di l'armatura di Diu cusì: "A spada di u Spìritu hè a Parola di Diu". A Parola di Diu è u Spìritu di Diu sò ligati in modo estraibile. A Parola di Diu hè ispirata spirituale. Pudemu solu per capisce è applicà a Parola di Diu cù l'aiutu di u Spìritu Santu. Hè sta definizione curretta? Iè, quandu si tratta di studiu è lettura di a Bibbia.

Tuttavia, studià è leghje a Bibbia sola ùn hè micca un arma in sè stessu!

Hè ovviamente una spada chì u Spìritu Santu dà à u credente. Questa spada di u spiritu hè rappresentata cum'è a Parola di Diu. U termine "parolla" ùn hè traduttu da "logos", ma di "rima". Questa parolla significa "dì da Diu", "ciò chì Diu dice" o "spressione di Diu". U mettu in questu modu: "A parolla inspirata è pronunciata da u Spìritu Santu". U Spìritu di Diu ci revela una parolla per noi o a mantene viva. Hè pronunzia è hà un effettu. Avemu lettu in a traduzzione Bibbia concordante
li piace cusì:

«A spada di u spiritu, chì hè un dicu di Diu preghendu in ogni spiritu in ogni preghiera è in a supplicazione » (Galatti 6,17:18 -).

A spada di u spiritu hè una parolla di Diu!

A Bibbia hè a parolla scritta di Diu. Studià elli hè una parte impurtante di a vita cristiana. Aprenu da questu quale hè Diu, ciò chì hà fattu in u passatu è farà in u futuru. Ogni libru hà un autore. L'autore di a Bibbia hè Diu. U Figliolu di Diu hè ghjuntu à a terra per esse pruvatu da Satana, per resistallu cun ellu è cusì cun elaburà a ghjente. Ghjesù hè statu purtatu in u disertu da u Spìritu. Ellu arrecava durante 40 ghjorni è fallava di fame.

"E u tempuristu hè ghjuntu à ellu è disse: Sì sì u Figliolu di Diu, dite chì queste petre diventanu pane. Ma ellu rispose è disse: Hè scrittu (Deuteronomiu 5: 8,3): «L'omu ùn vive micca solu di u pane, ma di ogni parolla chì vene da a bocca di Diu» (Matteu 4,3: 4)

Quì vedemu cumu Ghjesù hà ricivutu sta parolla da u Spìritu di Diu cum'è una risposta per Satana. Ùn si tratta micca di quale hè megliu per citarà a Bibbia. Innò! Hè tuttu o nunda. U diavulu hà messu in quistione l'autorità di Ghjesù. Ghjesù ùn hà micca avutu à ghjustificà a so figliolà davanti à u diavulu. Ghjesù hà ricevutu a tistimunianza di Diu dopu u so battesimu: "Eccu u mo caru figliolu, chì mi piace".

A parolla hè ispirata è pronunzia da u Spìritu di Diu in preghiera

Paulu chjama à l'Efesini per dì una preghiera ispirata da u Spìritu di Diu.

«Pregate sempre cun supplicazione è supplicazione in u spiritu è ​​fighjate cù tutta a persistenza in a preghiera per tutti i santi» (Efesini 6,18 Nuova traduzione di Ginevra).

Cum'è un termine "preghiera" è "preghiera" preferimu "parlà cun Diu". Vi parlu à Diu in ogni mumentu cù e parolle è ancu in i pinsamenti. Pricà in u spiritu significa: "Guardu à Diu è riceve ciò chì duveria dì da ellu è parle a so vuluntà in una situazione. Hè parlendu à Diu inspiratu da u Spìritu di Diu. Participu à u travagliu di Diu, induve hè digià travagliatu. Paulu urgeu à i so lettori di parlà à Diu no solu per tutti i santi, ma soprattuttu per ellu.

«È prega per mè (Paulu) chì, se mi apri a bocca, mi sarà datu a parola per predicà apertamente u misteru di l'evangelu, u messageria di u quale sò in catene, chì parle francamente di cumu si deve fà » (Efesini 6,19-20).

Quì Paulu dumanda l'aiutu di tutti i credenti per u so compitu più impurtante. In questu testu usa "francu è francu" è ovviamente incuragimentu à negocià cù l'imperatore. Avìa bisognu di e parolle ghjuste, l'arma ghjusta per dì ciò chì Diu hà dettu di dì. A preghiera hè questu arma. Hè a cumunicazione trà tè è Diu. A basa di una vera relazione prufonda. Preghiera Persunale di Paulu:

"Babbu, dete a forza chì u vostru spiritu pò dà da a ricchezza di a vostra gloria è rinforzala internamente. A mezu à a so fede, Ghjesù abite in u so core! Ch'elli sianu fermamente arradicati in l'amore è custruiscenu a vita nantu à elli in modu chì, inseme cù tutti i so fratelli è sorelle, sò capaci di capiscenu quantu è immensamente grandi è larghe, in quantu è quante è profundo l'amore di Cristu, chì hè oltre l'imaginazione. Babbu, omplila cù tutta a vostra gloria! Diu, chì pò fà una quantità infinita di più di noi ch'è no pudemu mai dumandà o ancu cuncepì - cusì grande hè a forza chì travaglia in noi - chì Diu hè gloria in a chjesa è in Cristu Ghjesù per tutte e generazioni in tutta l'eternità. Amen " (Efesini 3,17: 21 traduzzione Bibbia »Benvenuti in casa»)

Parlà e parolle di Diu hè amore chì vene da Diu!

Infine, sparte cun voi i pinsamenti seguenti:

Paulu hà certamente l'immagine di un suldatu rumanu in mente quandu hà scrittu a lettera à Efesini. Cum'è un scrittore, era assai familiarizatu cù e profezie nantu à a venuta di u Messia. U Messia stessu portava sta armatura!

"Iddu (U Signore) hà vistu chì ùn ci era nimu è era maravigliatu chì nimu ùn intercede in preghiera davanti à Diu. Hè per quessa u so bracciu l'aiutò è a so ghjustizia li sustene. Hà messu a ghjustizia cum'è un cisterna è hà fattu u cascu di salvezza. S'imbruttò in vendetta è s'hè cupartu da u mantellu di u so zulu. Ma per Sion è quelli di Ghjacobbu chì si alluntananu di i so peccati, vene cum'è un salvatore. Allora u Signore dà a so parolla » (Isaia 59,16: 17-20 è Speranza per Tutti).

U pòpulu di Diu s'aspittava à u Messia, l'Ugiti. Hè natu un zitellu in Betlemme, ma u mondu ùn li ricunnosce micca.

«Hè diventatu a so pruprietà è a so famiglia ùn l'hà micca accettatu. Quantu li hà ricevutu, però, hà datu u putere di diventà i zitelli di Diu: à quelli chì credenu in u so nome » (Ghjuvanni 1,11: 12).

L'arma più impurtante in a nostra lotta spirituale hè Ghjesù, a Parola vivante di Diu, u Messia, l'Innamuratu, u Prìncipe di Pace, Salvadore, Salvadore u nostru Redentore.

A cunniscite digià? Vulete dalli più influenza in a vostra vita? Avete qualchì quistione nantu à questu tema? A dirigenza WKG Svizzera hè felice di serve ti.
 
Ghjesù ora vive trà noi, vi aiuta, guarisce è santifiche, per esse pronta quandu vene cù u putere è a gloria.

di Pablo Nauer