Esse una benedizione à l'altri

Pensu chì possu dì chì tutti i cristiani volenu esse benedettu da Diu. Questu hè un bonu desideriu è hà e so radiche in l'Anticu è u Novu Testamentu. A benedizzione sacerdotale in 4. Mosè 6,24 principia cù : " U Signore vi benedica è vi mantene ! È Ghjesù parla spessu in e "Beatitudes" in Mathäus 5: "Beati sò ..."

Per esse benedettu da Diu sia un grande privilegiu chì duvemu tutti circà. Ma per chì scopu? Vulemu esse benedetti per esse ben cunsideratu da Diu? Per ottene un status più altu? Per prufittà di u nostru stilu còmode cun prosperità crescente è bona salute?

Parechji cercanu a benedizzione di Diu per chì puderanu ottene qualcosa. Ma suggerenu di qualcosa. Quandu Diu benedica Abraamu, hà pensatu à esse una benedizzione per l'altri. A altre persone deve ancu uttene una parte in a benedizzione. Israele deve esse una benedizzione per e nazioni è i cristiani una benedizzione per e famiglie, e chjese, e chjese è u paese. Siamo benedetti per esse una benedizzione.

Cumu pudemu fà quì ? In 2. Corinthians 9: 8 Paul scrive: "Ma Diu hà u putere di benedica vi abbundante cù ogni rigalu di grazia, cusì chì avete sempre abbastanza in ogni rispettu è avete ricchi mezi per boni opere di ogni tipu" (traduzzione multitùdine). Diu ci benedica in modu chì pudemu fà boni opere, chì duvemu fà in ogni modu è in ogni mumentu, perchè Diu ci dà tuttu ciò chì avemu bisognu di fà.

In a traduzzione "Speranza per tutti", u versu quì sopra dice: "Ellu vi darà tuttu ciò chì avete bisognu in ritornu, iè di più cà cusì. Cusì ùn averete micca solu per voi stessu, ma puderete ancu trasmette u vostru abbundanza à l'altri ". A spartera cù l'altri ùn deve micca esse fatta à grande scala, e piccole bontà anu spessu un impattu più grande. Un bichjeru d'acqua, un pastu, un pezzu di vestitu, una visita, o una cunversazione incuraghjente, cose cusì cusì ponu fà una grande differenza in a vita di qualcunu (Matteu 25: 35-36).

Quandu purtemu benedizioni à qualchissia, agiscemu divinamente perchè Diu hè un Diu chì benedica. Se benedichemu l'altri, Diu ci benedica di più per pudè continuà à dà benedizioni.

Perchè ùn cuminciamu à dumandà à Diu ogni ghjornu cumu è à quale possu esse una benedizzione oghje? Ùn sapete micca in anticipu chì significarà un pocu amicizia per qualchissia; ma noi siamu benedetti da ella.

di Barry Robinson


in pdfEsse una benedizione à l'altri