La speranza mori l'ultimu

592 speranza mori l'ultimu Un pruverbiu dice: "A speranza mori l'ultima!" Sì sta parolla hà dettu a verità, a morte seria a fine di a speranza. In u sermone di Pentecoste, Petru hà spiegatu chì a morte di Ghjesù ùn pudia più mantene: "Den (Ghjesù) hà risuscitatu Diu è u liberatu di u dolore di a morte perchè era impossibile per ellu di esse cundannatu da a morte » (Atti 2,24).

Più tardi Paul hà spiegatu chì, cumu mostra in u simbolismo di u battesimu, i cristiani ùn sò micca solu implicati in a crucifissu di Ghjesù, ma ancu in a so risurrezzione. "Dunque semu enterratu cun ellu per via di u battesimu in a morte, affinchì, cum'è Cristu risuscitatu trà i morti per a gloria di u Patre, noi ancu pudemu camminà in una nova vita. Perchè se avemu cresciutu cun ellu, sò diventati cum'è ellu in a so morte, seremu cum'è ellu in a risurrezzione » (Rumani 6,4-5).

Hè per quessa chì a morte ùn hà più putere eternu nantu à noi. In Ghjesù avemu a vittoria è a speranza chì arrivemu à a vita eterna. Sta nova vita hà principiatu quandu avemu accettatu a vita di u Cristu risuscitatu in noi per crede di ellu. Sia chì vivemu o morimu, Ghjesù resta in noi è eccu a nostra speranza.

A morte fisica hè difficiule, in particulare per i parenti è l'amichi chì sò lasciati. Tuttavia, hè impussibile di morte per mantene u mortu perchè sò in una nova vita in Ghjesù Cristu chì solu hà a vita eterna. "Ma questa hè a vita eterna chì ti ricunnosceranu, quale sì u solu veru Diu, è à quale avete mandatu, Ghjesù Cristu" (Ghjuvanni 17,3). Per voi, a morte ùn hè più a fine di e vostre speranze è i vostri sognu, ma a transizione à a vita eterna in i bracci di u Babbu Celestiale, chì hà fattu tuttu ciò pussibule per via di u Figliolu Ghjesù Cristu!

da James Henderson