Scrittu in a so manu

362 scritti in manu "Aghju cuntinuatu à piglià in i mo braccia. Ma u populu d'Israele ùn hà micca capitu chì ogni cosa bona chì li hè accaduta hè vinuta da mè "(Osea 11: 3 Hope for All).

Mentre rummaging in u mo casu strumentu, aghju scontru un vechju pacchettu di sigarette, prubabilmente da l'anni 60. Hè stata stata aperta per chì a più grande zona pussibile hè stata creata. Ci era un disegnu di un connettore in trè punti è struzzioni per cumu filu. Ùn so micca quellu chì hà scrittu questu dopu tutti questi anni, ma ella mi ricurdava di dilla: "Scrivite nantu à a volta di un pacchettu di sigarette!" Forsi chì qualcunu di voi hè familiarizatu da questu?

Mi ricorda ancu chì Diu scrive nantu à e cose strane. Chì vogliu dì per quessa? Ebbè, avemu lettu nantu à ellu scrive nomi nantu à e so mani. Isaia ci parla di sta dichjarazione in u capitulu 49 di u so libru, Diu dichjara in i versi 8-13 chì liberarà Israele da a cattività babilonia cun grande putenza è gioia. Avvisu versi 14 à 16. Ghjerusalemme si lamenta: "Oh, u Signore m'hà fallutu, m'hà scurdatu longu". Ma u Signore risponde: "Una mamma pò scurdà u so zitellu? Hà u core di lascià u nascitu à u so destinu ? È ancu s'ella s'hè scurdata, ùn ti scurdaraghju mai ! Aghju scrittu u vostru nome indelebile nantu à e mo palme ". (HfA) Quì Diu dichjara a so lealtà cumpleta à u so populu! Avvisu ch'ellu usa dui imaghjini spiciali, l'amore maternale è a scrittura nantu à e so mani, un ricordu constantu per ellu stessu è per u so populu!

S'ellu ci vultemu avà à Ghjeremia è leghje a dichjarazione induve Diu dice: "Eccu, i ghjorni venenu, dice u Signore, quandu aghju da fà un novu pattu cù a casa d'Israele è cù a casa di Ghjuda; micca cum'è l'allianza ch'e aghju fattu cù i so babbi u ghjornu ch'e aghju pigliatu da a manu per caccià li fora di u paese d'Egittu; perchè anu rottu u mo pattu, ancu s'ellu era a so sposa, dice u Signore. Ma questu hè u pattu chì aghju da fà cù a casa d'Israele dopu à quelli ghjorni, dice u Signore; Vogliu mette a mo lege in u so internu è scrive in i so cori, è vogliu esse u so Diu, è sò esse u mo populu » (Jeremiah 31, 31-33 Schlachter 2000). Di novu Diu sprime u so amore per u so populu è scrive dinò in una manera speciale, sta volta in i so cori. Ma nutate, questu hè un novu pattu, micca cum'è u vechju pattu, basatu annantu à u meritu è ​​l'opere, ma una cunnessione cù l'internu, in quellu chì Diu vi dà una cunniscenza intima è una relazione cun ellu stessu!

Cum’è sta vechja scatula di sigaretta usata, chì mi ricorda u cablaghjolu di u tappu di trè punti, u nostru babbu scrive ancu in lochi divertenti: "Nantu à e so mani, chì ci ricorda di a so lealtà, è ancu di i nostri cori, a prumessa di noi cun a so lege spirituale. d'amore à inchiuderà! "

Ricurdamu sempre chì ci piacinu veramente è ci scrive in prova.

prighera:

Babbu, grazie per avè lasciatu chjaru quantu preziosu semu per voi in modu cusì speziale - ancu ti amemu! ricci

di Cliff Neill


in pdfScrittu in a so manu