Megliu di e formiche

341 megliu cà e formiche Avete mai statu in una grande folla induve avete sentitu chjucu è insignificante? O avete pusatu nantu à un pianu è avete avvistu chì a ghjente in terra era chjuca cum'è bugs? Calchì volta pensu chì in l'ochji di Diu videmu cume i saltandine chì resenu in a terra.

In Isaia 40,22: 24 Diu dice:
Hè entronatu sopra u cercolu di a terra, è quelli chì campanu nantu à ellu sò cum'è erbaccia; sparisce u celu cum'è un velu è u sparisce cum'è una tenda in quale unu vive; revela i príncipi chì ùn sò nunda, è distrugge i ghjudici in terra: appena sianu stati piantati, suminatu à prestu, dopu chì a so tribù hè arradicata in a terra, li soffia per falla e così via Ciclonu i li alluntanò cum'è a curva. Chistu significa chì noi cum'è "semplici grasshoppers" ùn significhemu micca assai à Diu? Pudemu esse impurtanti per un tale putente?

U 40imu capitulu di Isaias ci mostra a ridicule di paragunà a ghjente cù u grande Diu: «Chi li hà creati? Quellu chì conduce u so esercitu per numeru, chì li chjama tutti per nome. A so furtuna hè cusì grande è hè cusì forte chì ùn si pò mancare » (Isaia 40,26).

U listessu capitulu tratta a dumanda di Diu di a nostra valore. Ve i nostri difficultà è mai ùn si ne ricusate à sente u nostru casu. E profondità di u so capiscenu eccessivu à e nostre. Hè interessatu da i debbuli è stanchi è li dà forza è forza.

Sì Diu si pusassi nantu à un tronu sopra a terra, ellu puderia veramente vede solu cum'è insetti. Ma hè sempre presente, quì cun noi, in noi è ne presta grande attenzione.

Avemu l'omu avemu parenu esse constantemente cuncernati da a questione generale di u significatu. Questu hà fattu alcuni crede chì eramu quì per accidente è chì a nostra vita era senza sensu. "Allora festemu!" Ma noi siamu veramente preziosi perchè noi sò stati creati à l'imaghjini di Diu. Li guarda cume persone, ognunu di li sò impurtanti; ognunu l’onora à a so manera. In una mansa di un milione, ognunu hè uguale cum'è l'altru - ognunu hè preziosu per u creatore di e nostre ànime.

Allora perchè semu cusì occupati chì cercanu di nigà significatu unu à l'altru? Calchì volta insultemu, umiliamu è insultemu quelli chì portanu l'imaghjini di u Creatore. Ci scurdemu o ignoremu u fattu chì Diu ama tutti. O simu cusì arroganti di crede chì certi sò stati messi nantu à a terra solu per sottumette à certi "superiori"? L'umanità pare di esse affettata da l'ignuranza è l'arroganza, ancu l'abusu. L'unica vera suluzione à stu prublema principali hè, di sicuru, a cunniscenza è a credenza in quellu chì ci ha datu a vita è dunque u significatu. Ora avemu da vede cumu pudemu trattà megliu queste cose.

U nostru esempiu di trattà l'una à l'altru cum'è esseri significativi hè Ghjesù, chì ùn hà mai trattatu nimu cum'è una spazzatura. A nostra rispunsabilità in Ghjesù è à l'altri hè di seguità u so esempiu - di ricunnosce l'imaghjina di Diu in ogni persona chì scontre è di trattà cun ella. Semu impurtanti per Diu? Cum'è u purtatore di a so similà, simu cusì impurtanti per ellu chì hà mandatu u so figliolu solu à mori per noi. È chì dice tuttu.

di Tammy Tkach


in pdfMegliu di e formiche