Prudenza cù Diu

046 sperienza cù Diu «Veni cum'è tù sì!» Hè un ricordu chì Diu vede tuttu: u nostru megliu è u peghju è ci ama quantunque. A chjama à vene simplicemente cum'è tù hè un riflessu di e parolle di l'apòstulu Paulu in Rumani: «Perchè Cristu hè mortu per noi gattivi ancu quandu eramu debuli. Mancu qualcunu more per u nome di un omu ghjustu; per via di a buntà pò risicà a so vita. Ma Diu mostra u so amore per noi in u fattu chì Cristu hè mortu per noi quandu eramu sempre piccatori » (Rumani 5,6-8).

Parechje persone oghje ùn pensanu mancu in termini di peccatu. A nostra generazione muderna è postmoderna pensa di più in termini di un sintimu di "vacuità", "disperazione" o "mancanza di significatu", è vedenu a causa di a so lotta interiore in un sintimu d'inferiorità. Puderanu pruvà à amassi cum'è un mezzu per diventà adorabile, ma più prubabile chì micca, sentenu chì sò cumpletamente stanchi, rotti, è chì ùn saranu mai sani.

Ma Diu ùn ci definisce micca per e nostre mancanze è i nostri fallimenti; vede tutta a nostra vita: i boni, i cattivi, i brutti è ci ama quantunque. Ancu se Diu ùn hà micca difficultà à amà ci, avemu spessu un mumentu difficiule per accettà quellu amore. Sapemu in u fondu chì ùn simu micca degni di quellu amore. À u XVu seculu, Martin Luther hà purtatu una lotta difficiule per cunduce una vita moralmente perfetta, ma l'hà trovu sempre in fiascu, è in a so frustrazione hà finalmente scupertu a libertà in a gràzia di Diu. Dopu, Luther s'era identificatu cù i so peccati - è truvava solu disperazione - invece d'identificassi cun Ghjesù, u Figliolu perfettu è amatu di Diu, chì hà livatu i peccati di u mondu, cumprese quelli di Luther.

Oghje, parechje persone, ancu s'elle ùn pensanu micca in termini di categorie di peccatu, anu sempre sentimenti di disperazione è dubbi, chì creanu un sentimentu prufondu chì unu ùn hè micca amabile. Ciò chì avete bisognu di sapè hè chì, malgradu u vostru vuotu, malgradu a vostra inutilità, Diu vi apprezza è vi ama. Diu vi ama ancu voi. Ancu se Diu odia u peccatu, Ellu ùn ti odia. Diu ama tutte e persone, ancu i piccatori, è odia u peccatu precisamente perchè face male è distrugge e persone.

"Venite cumu site" significa chì Diu ùn aspetta pè ottene megliu prima di ghjunghje à ellu. Avà ti amu, malgradu ciò chì avete fattu. Hà assicuratu un modu di tuttu ciò chì puderebbe separà da ellu. Hà assicuratu a vostra scappata da ogni prigiò di a mente è u core umanu.

Chì ci hè chì vi impedisce di sperimentà l'amore di Diu? Qualunque sia: Perchè ùn lasciate micca stu pesu à Ghjesù, chì hè più cà capace di sopportallu per voi?

di Ghjiseppu Tkach